maglie 2016-2017

Ci avviciniamo a grandi passi all’inizio della stagione 2016-2017 e uno degli aspetti destinati a generare maggiore interesse negli appassionati riguarda certamente le caratteristiche delle maglie che saranno indossate dalle formazioni più rappresentative. Per quanto riguarda le prime maglie, nella maggioranza dei casi gli sponsor tecnici hanno deciso di ispirarsi alla tradizione dei vari club, ma non manca nemmeno qualche tocco più originale.

La Juventus, reduce dalla vittoria del quinto scudetto consecutivo, indosserà una maglia con un approccio innovativo rispetto a quella delle stagioni passate. Le strisce diventano infatti più larghe. Le tradizionali righe nere sono attraversate da una sottile linea bianca che rende il design ancora più dinamico.

Il modello è a girocollo con la presenza del logo dello sponsor tecnico Adidas in alto a destra, mentre lo stemma della Juventus è a sinistra. I numeri sono in nero sulla maglia e in bianco sul pantaloncino.

La maglia della Juventus 2016-2017

 

Anche il Milan, guidato dal nuovo tecnico Montella, prosegue la sua collaborazione con Adidas. Il brand tedesco ha realizzato una maglia completamente nera in cui scendono verticali sette righe rosse sfumate verso il basso. Una scelta inusuale rispetto allo stile delle ultime stagioni, come se il rosso simboleggiasse il colare del sangue.

Questa scelta ricorda una celebre frase di Herbert Kilpin, fondatore del club nato nel 1899: “I nostri colori saranno rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari”. Il design, infatti, è stato sviluppato partendo da questa visione e riportando una speciale grafica dripping in cui il rosso vivo si dissolve nel nero.

Le tre strisce che contraddistinguono lo sponsor tecnico saranno grigie e poste sui lati della maglia. I pantaloncini tornano invece a essere neri. Tra le novità segnaliamo il ritorno dello stemma sul petto e il retro della casacca completamente nero, dove vengono inseriti nome e numero  dei giocatori.

La maglia del Milan 2016-2017
La maglia del Milan 2016-2017

La divisa dell’inter, invece, presenta diverse nuove caratteristiche rispetto a quella utilizzata nella stagione da poco passata. Il classico nerazzurro della maglia Home presenta anche una sottile grafica lineare, con maniche e spalle solo in nero.

Il colore dominante, utilizzato per il logo dello sponsor Pirelli, per gli swoosh su maglia, pantaloncini e calzettoni, per nomi e numeri dei giocatori, oltre che per la scritta “Inter” sul retro del collo, è invece il giallo. Anche i nerazzurri hanno voluto seguire l’esempio di altri club e potranno contare su un retrosponsor: il marchio “Driver” comparirà infatti nel lato posteriore della casacca, sotto il numero.

La maglia 2016-2017 dell'Inter
La maglia 2016-2017 dell’Inter

Le novità non mancano nemmeno nella nuova maglia del Real Madrid campione d’Europa. La base della casacca è interamente bianca, colore denominato “Crystal White”, e si combina agli inserti in blu violaceo (chiamato “Ray Purple”). Anche il logo del main sponsor Fly Emirates e le strisce verticali dell’Adidas sui fianchi della maglia sono in blu notte.

Il colletto è a polo con finiture in blu-viola. Sul lato posteriore del collo è stato invece inserito il nome del club con un carattere fine ed elegante. Il kit viene completato da pantaloncini e calzettoni dello stesso colore.

La maglia 2016-2017 del Real Madrid
La maglia 2016-2017 del Real Madrid

La nuova casacca del Barcellona, realizzata da Nike, invece, si ispira a quella indossata dai catalani nella stagione 1991-92 in cui è arrivata la prima Coppa dei Campioni nella finale disputata a Wembley contro la Sampdoria di Vialli e Mancini.

Il collo è quindi più ampio rispetto a quello degli anni passati. Da sottolineare anche la presenza di una serie di strisce verticali, ma molto più ampie rispetto a quelle che vengono ideate e create oggi.

La maglia del Barcellona 2016-2017
La maglia del Barcellona 2016-2017

Per quanto riguarda la Premier League, una delle formazioni desiderose di riscatto nella nuova stagione è certamente il Chelsea, guidato da Antonio Conte. La divisa, realizzata dallo sponsor tecnico Adidas, ha il famoso leone cerimoniale con un bastone, presente anche sul logo, utilizzato a mo’ di pattern su tutta la maglia.

Il colletto è a V, mentre le tre strisce che simboleggiano lo sponsor tecnico sono state spostate sui fianchi e non più sulle spalle. Anche i pantaloncini sono dello stesso colore, con le tre bande Adidas ai lati in bianco. I calzettoni sono invece bianchi con inserti in blu.

La maglia del Chelsea 2016-2017
La maglia del Chelsea 2016-2017

Altra formazione che parte tra le favorite per la conquista del titolo in Inghilterra è certamente il Manchester United, che potrà contare su personalità importanti come quelle del tecnico Josè Mourinho e di Ibrahimovic e Pogba in rosa. La nuova divisa si ispira a quella indossata nei primi anni del club, quando si chiamava Newton Heath LYR Football Club.

Lo stemma ufficiale della città di Manchester dà l’idea della grafica a nido d’ape che unisce le due metà della maglia realizzate in due diverse tonalità di rosso. Qui troviamo delle api operaie, simbolo della Rivoluzione Industriale di cui Manchester fu protagonista. L’etica del lavoro della città, infatti, è parte integrante del DNA del club, e viene instillata nei giocatori appena indossano la maglia.

Zlatan Ibrahimovic con la nuova maglia del Manchester United
Zlatan Ibrahimovic con la nuova maglia del Manchester United

Aria di cambiamento anche nell’altro club di Manchester, il City, che ha accolto Pep Guardiola in panchina, oltre ad acquisti importanti come Nolito, Gundogan, Zinchenko, Stones, Moreno e Gabriel Jesus.

Il kit si caratterizza per la presenza del classico colore “Blue City”, mentre maniche e finiture sono di un blu più scuro. Sul retro del colletto troviamo la parola “City”, mentre la scritta “Est 1894″ è posizionata sui polsi e ricorda il nuovo stemma del club. I lati della divisa sono caratterizzati da una banda blu marino che corre su tutta la  lunghezza della maglia e dei pantaloncini.

La nuova maglia del Manchester City
La nuova maglia del Manchester City

In Francia, invece, sarà ancora una volta il Paris Saint Germain la formazione favorita per la conquista del campionato nonostante l’addio a Ibrahimovic. La casacca si ispira ai colori tradizionali del club ed è dotata di scollo a V.

La striscia centrale al centro è più ampia e comprende una serie di strisce rosse delimitate da una striscia bianca su entrambi i lati. Emblematica anche la presenza di due diverse tonalità di blu, una scelta fatta per creare uno spostamento di colore non appena i giocatori sono in movimento durante la gara.

Il nuovo kit home del Paris Saint Germain
Il nuovo kit home del Paris Saint Germain

Anche in Bundesliga possiamo trovare una formazione che parte con i favori del pronostico, il Bayern Monaco, a cui guarderemo con particolare attenzione per la presenza di Carlo Ancelotti in panchina.

La maglia è di colore rosso, con linee orizzontali sulla parte anteriore. Nella parte posteriore, invece, sulle spalle campeggerà la scritta ‘Bayern Munchen’ con il nome e il numero del giocatore. All’interno del colletto invece ci sarà la frase ‘Mia san Mia’ che incarna quella che è la tradizione del club.

La maglia 2016-2017 del Bayern Monaco
La maglia 2016-2017 del Bayern Monaco

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here