Lionel Messi (Photo by Aurelien Morissard/Xinhua/Imago/Insidefoto)

Messi guadagni carriera – Lionel Messi si appresta a raggiungere il traguardo di un miliardo di dollari di guadagni. Come spiega Forbes, il fenomeno argentino con gli introiti della stagione 2020/21, diverrà il quarto atleta a toccare questa vetta, aggiungendosi allo storico rivale Cristiano Ronaldo, a Tiger Woods e a Floyd Mayweather.

Il golfista è stato il primo a raggiungere l’obiettivo nel 2009, dopo 13 anni di carriera a livello professionistico, quando ha incassato 10,5 milioni di dollari in premi in denaro e oltre 100 milioni di dollari da contratti commerciali, principalmente attraverso un accordo di sponsorizzazione con Nike.

Nel 2017 è stato seguito da Mayweather. Il pugile in quell’anno ha incassato 275 milioni di dollari per la sua sfida con Conor McGregor. Ultimo a raggiungerli in ordine cronologico è stato CR7. Il portoghese è arrivato a un miliardo con i ricavi del 2019/20, pari a circa 90/100 milioni. Negli ultimi 10 anni, infatti, solo Mayweather ha incassato più di Ronaldo: 915 milioni di dollari contro gli 800 milioni di dollari dell’attaccante della Juventus e i 750 milioni di dollari di Lionel Messi.

Ronaldo nella stagione appena conclusa è stato secondo solo al fenomeno argentino. Secondo quanto riporta Forbes Messi guadagna circa 33 milioni di dollari all’anno attraverso gli accordi di sponsorizzazione con Adidas, Lays, Mastercard, il marchio di orologi Jacob & Co, la società di telecomunicazioni con sede in Ooredoo e il suo nuovo marchio di lifestyle, lanciato lo scorso anno con Ginny Hilfiger su “The Messi Store”.

Secondo Hookit da gennaio a luglio di quest’anno, Messi ha pubblicato 117 post sui social media che hanno ricevuto 235 milioni di “mi piace”, commenti o condivisioni, creando un valore a livello di marketing per 22 milioni di dollari a favore dei marchi che ha promosso.

Il Barcellona prevede di pagare 92 milioni di dollari di ingaggio per la sua stella quest’anno, dei quali circa un terzo derivanti da incentivi per le prestazioni sul campo. L’emergenza Coronavirus ha portato Messi ad accettare un taglio del 70% del salario per i tre mesi in cui non si è giocato a causa della pandemia con una perdita pari a circa 11 milioni di dollari.

Messi dovrebbe quindi raggiungere il miliardo nella prossima stagione. Quello che non è ancora chiaro è se lo farà nel club catalano o altrove. Il 6 volte Pallone d’Oro ha infatti comunicato al Barcellona la propria intenzione di voler cambiare squadra. Su di lui ci sarebbero tre o quattro club, dal City alla suggestione Inter.

«Non vedo il mio futuro al Barcellona», avrebbe detto l’argentino, la cui volontà sembrerebbe chiara: lasciare il club con il quale ha disputato 731 partite realizzando 634 reti. Per muoversi da Barcellona, secondo la Gazzetta dello Sport la Pulce vorrebbe un contratto da 50 milioni di euro netti e la gestione integrale dei diritti d’immagine.