Bilancio Napoli 2019 - Aurelio De Laurentiis (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
Aurelio De Laurentiis (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Non si placa lo scontro tra la Lega Serie A e Sky sul pagamento dell’ultima rata per i diritti tv della stagione 2019/20. L’emittente satellitare ha promesso di onorare la prima rata della nuova stagione (che scade oggi 1° luglio), ma continua a resistere sull’ultima tranche del vecchio contratto (scaduto a maggio).

Sky – scrive Il Giornale – ha già ricevuto dai presidenti dei club un decreto ingiuntivo che dev’essere esaminato dal tribunale di Milano. Tra i 20 presidenti riuniti in conference call, il più determinato è stato Aurelio De Lauentiis il quale ha promesso che provvederà a spegnere il segnale nei confronti dell’emittente appena maturerà il periodo non coperto dal pagamento dell’ultima rata.

Una decisione che andrebbe a creare un ulteriore problema al broadcaster, che risulterebbe inadempiente nei confronti degli abbonati. Sul punto il dibattito si è fatto serrato, e ne è nato un confronto tra il presidente napoletano a l’a.d. della Lega Serie A Luigi De Siervo, che si occupa da sempre della materia.

L’altro argomento forte dell’assemblea, la questione dei fondi internazionali interessati alla Serie A, si è concluso con un mandato al presidente Dal Pino di studiare al meglio il dossier nei prossimi mesi per arrivare al traguardo della costituzione di una new company, chiesta da Cairo, Agnelli e Scaroni.