pallone finale champions league 2019

Champions in chiaro – La Rai potrebbe subire un altro duro colpo per quanto riguarda i diritti televisivi legati al mondo del pallone. Dopo aver perso i Mondiali di Russia 2018, la Tv di Stato potrebbe essere costretta a dover rinunciare anche alla Champions League.

La Juventus nella tana dell’Atletico Madrid: come seguire la gara

Come riporta “La Repubblica”, secondo alcuni membri del CdA di Viale Mazzini sarebbero troppi i 40 milioni di euro da corrispondere a Sky – che detiene i diritti del massimo torneo calcistico europeo per club – per la trasmissione di alcune gare in chiaro.

L’emittente satellitare ha ceduto quest’anno alla televisione pubblica una gara di un’italiana al mercoledì, oltre alle semifinali e alla finale di Madrid. Sedici gare in tutto da trasmettere in diretta, in prima serata su Rai 1. Con risultati ottimi sinora, oltre il 20% di share per le partite e ascolti buoni anche per la trasmissione di Paola Ferrari, prima e dopo le partite.

Germania, Rummenigge chiede che la Champions torni in chiaro

Domani sera, Atletico Madrid-Juventus potrebbe inoltre far registrare il record stagionale. Fra Sky e Rai è in ballo un’opzione anche per le stagioni 2019/2020 e 2020/2021, ma stando alle ultime voci pare proprio che la Tv pubblica possa rinunciare e Sky considerare scaduta l’opzione.



Sky potrebbe quindi trasmettere una gara in chiaro su Canale 8, un'operazione comunque poco interessante dal punto di vista economico perché al massimo, stando agli esperti, potrebbe ricavare 10-15 milioni di euro in pubblicità. Più interessante invece la possibilità di un inserimento di Mediaset, che sta cercando di puntare molto sul calcio in chiaro e che – come ricordato prima – ha già portato via a Viale Mazzini i diritti del Campionato del Mondo della scorsa estate.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here