Marco Fassone, ex amministratore delegato del Milan (Insidefoto.com)

Yonghong Li vicino al Milan – «C’è una sorta di “accanimento” a orologeria in certi momenti nei confronti di una proprietà molto diversa rispetto a quelle italiane tradizionali a cui siamo abituati. Yonghong Li è un uomo d’affari cinese che ha quindi una modalità di condurre il proprio business molto diversa da quella a cui siamo abituati e che magari ci lascia un po’ perplessi. L’appoggio che ha dato alla società è totale e assoluto, non ci ha fatto mancare mai niente, è presente, è vicino a noi, ha investito cifre impressionanti nel Milan fino a questo momento tra l’acquisizione della società, la copertura delle perdite dello scorso anno e gli aumenti di capitale di quest’anno».

Portello, al posto dello stadio del Milan la nuova sede Rai

Yonghong Li vicino al Milan, Fassone conferma il totale appoggio del presidente alla società

Con queste parole – rilasciate durabte un intervento a “Radio anch’io Sport” – l’amministratore delegato del Milan Marco Fassone ha voluto chiarire le voci circolate negli ultimi tempi, in merito a una presunta insolvenza del proprietario del club Yonghong Li.

Arsenal, niente Aubameyang in Europa League contro il Milan: ecco perché

«Per quanto vedo io vado avanti in una gestione manageriale corretta e non mi manca il supporto. Dobbiamo abituarci a una modalità diversa di interpretare i presidenti; non è il presidente qui presente vicino con la sua azienda, è un presidente che sta in Cina e gestisce un numero importante di affari ma che fino a questo momento, per quanto visto con i numeri che ha dato e i dossier consegnati alle banche, è totalmente a posto. Mi auguro che il Milan possa continuare come ha fatto in questi 9-10 mesi da quando la società è stata acquisita».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here