lavorare alla Juventus
(Insidefoto.com)

Novità importanti nell’organigramma della Juventus. Dopo circa tre anni di attività, Pablo Longoria, capo scout dei bianconeri, lascia la società per approdare in Spagna, al Valencia.

Pablo Longoria lascia la Juventus, era arrivato nel 2015 dal Sassuolo

Come riporta “La jugada financiera”, Longoria dal 2015 è stato coordinatore di tutti gli scout Under 20 della “Vecchia Signora”, club nel quale è arrivato dopo le esperienze come capo scout al Sassuolo, come scout internazionale all’Atalanta e precedentemente come responsabile dello scouting del Recreativo de Huelva. La sua carriera è iniziata però in giovane età, con le esperienze nel Racing Santander e successivamente nel Newcastle.

Juventus: rinnovata la partnership con Hublot, azienda produttrice di orologi di lusso

Pablo Longoria lascia la Juventus, per lui contratto di 4 anni col Valencia

Longoria sarà dunque legato al Valencia da un contratto della durata di 4 anni. Ad attenderlo ci sarà la sfida di dirigere l’Area Tecnica, una posizione appena creata nella società valenciana, con l’obiettivo di dare supporto alla Segreteria Tecnica.

«Questa integrazione è in linea con l’obiettivo già dichiarato dal CEO, Mateu Alemany, di voler lavorare per avere una Segreteria Tecnica molto forte. Con un ampio seguito dei mercati nazionali e internazionali. Con una particolare attenzione ai giovani talenti, soprattutto locali», ha affermato il club.

Attraverso l’arrivo di Longoria, il Valencia cercherà di «ottimizzare il processo di arrivo dei migliori giocatori all’Academy per una futura promozione in prima squadra», oltre a «identificare e cogliere le migliori opportunità sul mercato».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here