perchè il milan può spendere fair play finanziario
Coroeografia dei tifosi rossoneri (foto Insidefoto.com)

Bilancio Milan 2017-2018 – Dopo le polemiche delle ultime settimane e i dubbi espressi da alcuni addetti ai lavori, tra cui la giornalista di Sky, Ilaria D’Amico, ma anche dal sindaco di Milano, Beppe Sala, sulle finanze del club, il Milan ha voluto fare chiarezza con un video pubblicato sui profili social della società.

«I fatti prima di tutto, anzi i numeri (nostri e veri): mettiamoli nero su bianco», si legge in un tweet pubblicato sul profilo Twitter del Milan attorno alle 19 di sabato 26 agosto, per accompagnare il video in cui vengono sciorinati alcuni dati significativi relativi alla situazione finanziaria del club.

Bilancio Milan 2017-2018, i “veri” numeri del diavolo

Nel video la società guidata da Marco Fassone, che già era intervenuto in prima persona per rispondere ai dubbi espressi dal presidente della Roma, James Pallotta (che si era poi scusato, sostenendo di essere stato male informato), elenca alcune cifre chiave, partendo dal mercato, compreso il tema tanto dibattuto della fideiussioni, quello del debito verso il fondo Elliott, specificando a quanto ammontano le risorse versate dalla nuova proprietà cinese di Yonghong Li con l’aumento di capitale, fino ad arrivare ad indicare i ricavi attesi per la stagione 2017-2018.

I punti indicati dal Milan nel video sono di seguito elencati:

  • 14 (11+3) i giocatori regolarmente acquistati e rinnovati
  • 80 milioni in fidejussioni depositate in Lega nell’ultimo mese
  • 0 euro in esposizione debitoria verso il sistema bancario
  • 0 euro di anticipazioni di nuovi crediti dal closing in poi
  • 130 milioni come finanziamento chiesto al Fondo Elliott da rimborsare entro ottobre 2018
  • 236 milioni il bilancio della scorsa stagione
  • 263 milioni i ricavi previsti a budget per questa stagione
  • 84 milioni come aumento di capitale deliberato e sottoscritto dopo il closing

Bilancio Milan 2017-2018, le anticipazioni e le stime di Calcio e Finanza

Di seguito riportiamo i link agli articoli pubblicati da CF sui temi indicati dalla società rossonera nel corso degli ultimi mesi.

CALCIOMERCATO

Calciomercato e bilancio Milan: l’impatto sui conti dell’ufficialità di Kalinic

Calciomercato Milan e impatti sul bilancio: il saldo dopo gli arrivi di Bonucci e Biglia

Calciomercato e impatti sul bilancio, fino a dove può spingersi il Milan

FIDEIUSSIONI

Milan, depositate in Lega le fideiussioni per Biglia e Bonucci

DEBITO VERSO IL FONDO ELLIOTT

Milan, un bond per il calciomercato: tutte le clausole delle obbligazioni rossonere

FAIR PLAY FINANZIARIO

Il Milan avrà 4 stagioni per rientrare nei parametri del Fair play finanziario

Traverso (Uefa): «Ecco perché il Fair Play Finanziario vincola l’Inter e non il Milan»

PIANO INDUSTRIALE

Il Milan tira dritto sul piano. Il debito con Elliott? Ipotesi rifinanziamento nel 2018

Milan, i numeri del business plan: ricavi a 524 milioni nel 2022 grazie alla Cina

2 COMMENTI

  1. Ma che bello!
    L’aumento di capitale è servito a chiudere il passivo dello scorso anno.
    Anche supponendo che i ricavi salgano a 263 milioni, quanto sono costati i giocatori (11+3), a quanto ammontano stipendi e tasse e quante sono le spese di gestione?