Mario Balotelli sarebbe ad un passo dal clamoroso ritorno al Milan. Il club rossonero, secondo quanto riportato dai media italiani e inglesi, sarebbe in trattativa con il Liverpool per riportare in Italia l’attaccante con la formula del prestito. Il giocatore avrebbe lasciato ieri sera l’Inghilterra e avrebbe incontrato il tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic vicino a Firenze, dove stasera il Milan affronterà la Fiorentina al debutto in campionato.

Dal Liverpool sarebbe già arrivato il via libera alla cessione di Supermario e l’operazione potrebbe concludersi la prossima settimana. Il Milan aveva ceduto Balotelli al Liverpool la scorsa estate per 20 milioni di euro, realizzando una plusvalenza di 4,33 milioni di euro. Ma il ritorno in Premier League di Supermario, dopo l’esperienza al Manchester City, è stata ben al di sotto delle aspettative e il tecnico Brendan Rodgers ora sarebbe disposto a lasciarlo partire.

La formula sulla quale si starebbe ragionando sarebbe quella del prestito gratuito con gran parte dello stipendio (circa il 75%) a carico del Liverpool. Se così fosse il Milan dovrebbe accollarsi solo il 25% dell’ingaggio di Balotelli. I Reds hanno la voglia di liberarsi del giocatore (anche perché in caso di permanenza, dovrebbero pagargli anche un bonus fedeltà milionario) e questo lascia intendere che non dovrebbero esserci particolari problemi per un prestito gratuito e anche con un parziale aiuto sull’ingaggio da parte del Liverpool.

Ma al di là degli aspetti economici, senza dubbio importanti per la finalizzazione dell’operazione, la notizia del ritorno dell’attaccante in maglia rossonera ha diviso i tifosi del diavolo, spaccati tra coloro che ritengono che il nuovo tecnico Sinisa Mihajlovic sia in grado di recuperare sia dal punto di vista tecnico sia da quello umano Balotelli, e quelli che ritengono ormai irrecuperabile il talento bresciano.

In mattinata è intanto arrivata una prima conferma delle discussioni in corso tra Milan, Liverpool e il giocatore, assistito da Mino Raiola. L’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, da Forte dei Marmi ha commentato così la notizia del ritorno di Balo in rossonero: “Non commento… ma, come dice Antonello Venditti, certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano. E io e il presidente Berlusconi siamo persone romantiche”.

Di certo, come evidenziato su Calcio&Finanza nei giorni scorsi, nonostante le difficoltà incontrate da Balotelli nelle ultime stagioni, che hanno impattato in modo importante anche sulla sua valutazione di mercato, il valore del brand Balotelli continua ad essere alto, tanto che la Puma ha da poco lanciato una nuova linea di scarpini dedicati a Supermario con tanto di “cresta” sulla parte posteriore.

L’ANALISI DI C&F SUL VALORE DEL BRAND BALOTELLI