Nicolò Zaniolo (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Nicolò Zaniolo e la Roma è una storia destinata a finire già nelle prossime settimane. Dopo la mancata convocazione contro la Fiorentina per un’influenza intestinale, secondo quanto riporta l’ANSA, il calciatore non ha dato la propria disponibilità per la trasferta di La Spezia.

Uno strappo, quindi, che sembra insanabile fra le parti con l’ex Inter che vorrebbe cambiare aria già durante la finestra invernale con Tottenham e Arsenal in prima fila. Il prezzo del cartellino dell’attaccante classe 1999 è già fissato: non meno di 35 milioni di euro.

Zaniolo e la Roma sono legati da un contratto in scadenza nel 2024 e già nell’estate 2022 si parlava di una partenza, ma nessuna società si era avvicinata alle richieste giallorosse che allora erano vicine ai 50 milioni. Con questa situazione, sommato alla durata del contratto una cessione sembra essere l’unica strada rimasta.

Va ricordato come l’Inter sia spettatore molto interessato della vicenda, visto che, nell’affare che ha portato Zaniolo a Roma e Nainggolan a Milano, la società nerazzurra si è tenuta una percentuale pari al 15% sulla futura rivendita del calciatore proveniente dal proprio settore giovanile.

PrecedenteJuve: «Nulla dimostra plusvalenze sopravvalutate artificialmente»
SuccessivoSamp, Barnaba: «Voci su nuovo impegno Merlyn sono prive di fondamento»