Juve, il capitale sociale sale a 23 mln dopo l’aumento

La Juventus ha pubblicato un documento nel quale specifica l’aggiornamento del proprio statuto – iscritto presso il Registro delle Imprese di Torino il 28 dicembre 2021 – e attraverso il…

Juventus capitale sociale

La Juventus ha pubblicato un documento nel quale specifica l’aggiornamento del proprio statuto – iscritto presso il Registro delle Imprese di Torino il 28 dicembre 2021 – e attraverso il quale ha notificato l’aumento del capitale sociale a 23.379.254,38 euro diviso in 2.527.478.770 azioni ordinarie senza valore nominale.

Al 28 dicembre 2021 l’azionariato della Juventus risultava essere il seguente: il 63,8% nelle mani della holding della famiglia Agnelli-Elkann Exor (quota di maggioranza), l’11,9% detenuto dal secondo socio Lindsell Train e il 24,3% di flottante.

Poco più di una settimana fa, il club bianconero aveva fatto sapere attraverso una nota ufficiale di avere completato l’aumento di capitale da 400 milioni di euro lanciato nelle scorse settimane. Una forte iniezione di liquidità per la Juventus, che sarà utilizzata a copertura del fabbisogno finanziario – una parte – e per la prosecuzione del piano di sviluppo della società.