Stipendi Lazio 2020 2021
(Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Lazio stipendi anticipo – Claudio Lotito ha deciso di versare in anticipo ai calciatori della Lazio gli stipendi di febbraio e marzo. Una mossa – scrive Repubblica – che ha il valore “politico” di portarsi avanti, mentre la FIGC ha autorizzato lo slittamento dei pagamenti che dovevano essere onorati entro il 16 febbraio a fronte di accordi tra club e giocatori.

Ma non solo. Stando al quotidiano, la decisione del patron biancoceleste ha soprattutto un interesse economico. Perché la Federcalcio a novembre aveva ottenuto un emendamento alla Legge di Bilancio che permette alle società professionistiche di sospendere fino a maggio i versamenti fiscali per gli oneri con scadenza a febbraio, con possibilità di spalmarli su 24 mesi.

In sostanza, pagando anticipatamente gli stipendi di febbraio e marzo, Lotito ritiene di poter differire i pagamenti degli oneri su quegli stipendi a partire da maggio, spalmandoli allo stesso tempo su due anni. Una scelta non apprezzata dall’Agenzia delle Entrate.

Questo perché viene utilizzata una misura per contrastare la crisi derivante dall’emergenza Coronavirus in favore delle aziende in difficoltà, con lo scopo di ottenere un vantaggio di cui – evidentemente – non avrebbe bisogno, se ha potuto permettersi di pagare addirittura con anticipo sulle scadenze.