Genoa terza maglia 2021-2022
(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Cessione Genoa Mascardi – Il tentativo degli imprenditori piemontesi Pier Domenico Garrone e Andrea Bruzzone di acquistare il Genoa è rimandato a metà gennaio. L’operazione, che sembrava in dirittura d’arrivo, era fallita a causa del mancato versamento della somma che doveva dare il via libera all’operazione.

Eppure, la trattativa sembrava essere a un passo dalla chiusura. Fatta la due diligence, Pier Domenico Garrone, una decina di giorni fa aveva incontrato Flavio Ricciardella, direttore generale corporate del Genoa, in un ristorante di Ovada per definire quelli che ormai sembravano dettagli.

Ora – spiega la Repubblica – a condurre l’operazione è il presidente di Made in Italy Investimenti, Fabio Baldini. La posizione di stallo in cui si è impantanata la cordata piemontese potrebbe favorire un reinserimento di Gustavo Mascardi.

Manager di calciatori, Mascardi dopo trent’anni di mediazioni milionarie – scrive ancora il quotidiano – sarebbe così abbiente da potersi permettere di diventare proprietario di un fondo di investimento, Pencil Hill Ltd.).

Il fatto, che nell’ambiente della finanza si sia sparso il convincimento che questa volta Preziosi voglia vendere davvero, lascia la porta ad eventuali terzi pretendenti e qualcosa sembra effettivamente muoversi.