Procedono le operazioni necessarie a completare l’iter per dare il via al progetto del nuovo stadio di Milano. Inter, Milan e il Comune di Milano dovrebbero ormai essere giunti agli ultimi passi dell’istruttoria che si concluderà presumibilmente a inizio 2021.

Solo a quel punto – spiega il Corriere della Sera – sarà svelato quale dei due progetti già presentati alla città e ai tifosi sarà realizzato per sostituire lo stadio “Giuseppe Meazza” con un nuovo e moderno impianto da circa 60mila posti.

I ben informati – spiega il quotidiano – indicano la “Cattedrale” disegnata dallo studio Populous in vantaggio sugli “Anelli di Milano” immaginati dal consorzio Manica, Cmr, Sportium. Nel frattempo, Milan e Inter hanno consegnato un’ampia documentazione al Comune specificando – come da richiesta – anche i titolari effettivi delle due società.

Da ricordare inoltre che per il progetto del nuovo San Siro verrà attuata un’istruttoria pubblica. Il piano di fattibilità sulla costruzione del nuovo impianto e la rifunzionalizzazione del Meazza proposto dai club milanesi al Comune dovrà essere sottoposto a una valutazione approfondita da parte dei cittadini.