Documento Fisi per riapertura impianti sciistici
(Photo: JEAN-PIERRE CLATOT/AFP via Getty Images)

Documento Fisi per riapertura impianti sciistici – La Federazione italiana degli sport invernali sta mettendo a punto «un documento da sottoporre quanto prima all’attenzione del Cts» per la riapertura degli impianti sciistici.

Lo ha annunciato il presidente della Fisi, Flavio Roda, contestualmente alla notizia che Skipass, il salone degli sport invernali, è stato annullato a seguito dell’emanazione del Dpcm vista la forte crescita di casi di Covid-19 in tutta Italia.

La fiera specializzata per gli sport della neve che tradizionalmente si svolge a Modena all’inizio della stagione era prevista in apertura il 29 ottobre.

Documento Fisi per riapertura impianti sciistici – Roda: «Subito linee guida chiare»

«E’ un vero peccato che sia stata annullata l’edizione 2020», spiega Roda, «ci adeguiamo tenendo presente che va subito fatto un grande sforzo da parte del Governo, del Comitato tecnico scientifico, delle Regioni, a cui è stata affidata la materia, perché si definiscano al più presto le linee guida per permettere la riapertura anche ai turisti degli impianti sciistici».

Si può sciare? Che cosa prevede il nuovo Dpcm

Documento Fisi per riapertura impianti sciistici – Roda: «Difficile contagiarsi sulle piste»

Roda ribadisce che «il mondo degli sport invernali garantisce lavoro a centinaia di migliaia di persone con un indotto notevole sul Pil del Paese».

Il numero uno della Fisi ha sottolineato che, «nel nostro sport è impossibile contagiarsi sulle piste vista l’attrezzatura che ogni sciatore veste per proteggersi dal freddo».