Candreva stipendio Sampdoria
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Un’altra cessione ufficiale in casa Inter, dopo quella di Diego Godin. Antonio Candreva lascia il club nerazzurro e si trasferisce alla Sampdoria. Il giocatore saluta la squadra milanese dopo quattro stagioni, 151 presenze e 18 gol.

«Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria comunicano di aver acquisito a titolo temporaneo con obbligo di riscatto dal F.C. Internazionale i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Antonio Candreva. Il centrocampista ha sottoscritto un contratto economico fino al 30 giugno 2024», recita la nota dei doriani.

«FC Internazionale Milano comunica la cessione di Antonio Candreva alla società U.C. Sampdoria: l’esterno classe 1987 si trasferisce in blucerchiato a titolo temporaneo con obbligo di trasformazione del prestito in definitivo. Al giocatore il ringraziamento del Club per le quattro stagioni trascorse insieme e i migliori auguri per il prosieguo della carriera», scrive invece il club nerazzurro.

L’operazione si è chiusa sulla base di 2,5 milioni di euro, questa la cifra che la Samp pagherà per il riscatto del giocatore. Al 30 giugno 2020 Candreva aveva un valore netto a bilancio pari a 4,5 milioni di euro, mentre al 30 giugno 2021 il so valore sarà pari a zero.

A livello di stipendio, l’ingaggio in nerazzurro di Candreva era pari a 3 milioni di euro netti, che si traducono in 5,55 milioni di euro lordi che l’Inter risparmierà sul bilancio 2020/21. Alla Sampdoria, il centrocampista guadagnerà 1,3 milioni netti a stagione, pari a 2,4 milioni lordi.