Atalanta Champions Gewiss Stadium
(Photo by MIGUEL MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Il presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, sogna in grande per il finale di stagione e per il futuro della Dea. Dopo che la squadra allenata da Gasperini si è conquistata l’accesso alla prossima Champions League, il numero uno degli orobici sogna di poter disputare i match della prossima edizione della massima competizione europea al Gewiss Stadium, senza dover più traslocare a San Siro come avvenuto quest’anno.

Un sogno difficilmente realizzabile viste tutte le difficoltà relative alle condizioni dettate dalla UEFA per concedere il via libera, ma che – scrive la Gazzetta dello Sport – il direttore operativo Roberto Spagnolo sta provando a non spegnere. I lavori per il rifacimento della tribuna Ubi continuano secondo programmi, ma la decisione finale sarà nelle mani dei dirigenti della Federcalcio europea.

Nel frattempo, la Dea si concentra sul finale di stagione. La squadra bergamasca si appresta ad affrontare l’Inter nell’ultima giornata di campionato, sfida decisiva per il secondo posto, che darebbe la conferma dell’ingresso definitivo tra le grandi del nostro campionato, se ancora ci fosse bisogno di ulteriori prove.

Dopo la sfida qualche giorno di riposo dalle competizioni prima di volare in Portogallo per affrontare il PSG, fresco vincitore della Coppa di Francia, ma che molto probabilmente dovrà rinunciare a Mbappè, visto l’infortunio alla caviglia dell’attaccante francese.

Se da un lato il club di proprietà qatariota dovrà fare i conti con un’assenza importante, allo stesso modo Gasperini dovrà far a meno di Josip Ilicic. Il giocatore sloveno ha ottenuto il permesso dalla società per tornare in patria per trascorrere alcuni giorni con la famiglia. Il club nerazzurro continua a mantenere il massimo riserbo sulle condizioni dell’attaccante, ma, come trapelato nei gironi scorsi, è quasi da escludere un recupero per la Final Eight di Champions a Lisbona.

SEGUI ATALANTA-INTER IN STREAMING SU DAZN. CLICCA QUI PER ABBONARTI