Barcellona impatto bilancio Arthur
(Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

Dalla Spagna giunge la notizia che il Barcellona ha aperto un procedimento disciplinare contro Arthur, centrocampista brasiliano che passerà alla Juventus nella prossima stagione. Il procedimento potrebbe prevedere una pesante sanzione economica.

Stando alla stampa catalana, la decisione della società arriva in seguito alla comunicazione del calciatore di non aver intenzione di tornare in Spagna per allenarsi in vista della fase finale della UEFA Champions League, preferendo proseguire le vacanze in Brasile. Il 23enne non si è infatti presentato al centro sportivo del Barça per i test sul Coronavirus in programma nei giorni scorsi.

Arthur, che passa alla Juventus nell’ambito dell’operazione che ha portato in Spagna Miralem Pjanic, dal momento dell’ufficialità del suo trasferimento in bianconero è finito ai margini della rosa di Quique Setién. Proprio per questo, il giocatore avrebbe preso la drastica decisione di non voler più giocare con i blaugrana nel finale di stagione.

Scambio Arthur-Pjanic: l’impatto sul bilancio Juve

Il Barcellona ha indirettamente risposto ad Arthur attraverso le colonne di Mundo Deportivo. Fonti interne alla società fanno sapere infatti che l’approccio del brasiliano dopo la firma del suo contratto con la Juventus è stato tutt’altro che positivo: «Non ha mostrato alcun interesse a convincere Quique Setién per contare su di lui nel finale di campionato».