Cagliari Juventus streaming
Cristiano Ronaldo e , Miralem Pjanic (Photo Federico Tardito / Insidefoto)

Anche in questo periodo così difficile che sta vivendo il nostro Paese ormai da qualche settimana la Juventus pensa ai più piccoli. ’ infatti online a questo link una speciale iniziativa di Artissima Junior, il progetto nato 2 anni fa dalla collaborazione fra Artissima e Juventus, che per le prossime due settimane vuole regalare nuovi stimoli ai bambini, per aiutarli a conoscere e a divertirsi con l’arte contemporanea, anche in questi periodi che per i più giovani sono particolarmente complicati.

Un invito a sviluppare la creatività come una forma di libertà, per affrontare il nuovo presente attraverso viaggi metaforici fuori dalle proprie case, che nasce dall’idea di Diego Perrone, artista contemporaneo astigiano affascinato dalla sperimentazione continua attraverso diversi mezzi espressivi.

Dunque, Artissima Junior non si ferma e anzi si trasforma, invitando i piccoli amanti dell’arte a diventare parte di una speciale squadra di artisti e creare opere fuori dagli schemi. Elaborati che diventano frammenti di un progetto collettivo e virtuale, condiviso a distanza ispirato a ispirato da YOUR ICON, progetto ideato da Juventus per invitare i tifosi a reinterpretare il logo della società nel modo più originale possibile.

Perrone, che sarà tutor dei giovani partecipanti, ha pensato di invitarli a riflettere, attraverso il ritratto, sul binomio identità / squadra. L’identità viene intesa come l’insieme dei tratti personali e caratteristici che rendono ognuno di noi unico e riconoscibile e consentono a ciascuna squadra, che è la somma delle nostre unicità, di essere irrepetibile, eccezionale e mai identica ad un’altra.

I partecipanti affronteranno questo tema attraverso diverse attività artistiche, avventurandosi nella pratica del ritratto e confrontandosi inoltre con il format della figurina dei calciatori, intesa proprio come fotografia/ritratto dell’unicità di ciascun giocatore.

L’idea di rivolgersi, in occasione di questa speciale edizione di Artissima Junior, a un numero illimitato di piccoli interlocutori ha portato l’artista a scegliere il formato della lettera aperta. Uno strumento personale e diretto capace di instaurare un rapporto tra chi lo riceve e l’artista, rendendo ciascun bambino protagonista delle parole che legge ovunque sia nel mondo.

Prontamente convertite in speciali email dedicate ai piccoli partecipanti, facilmente fruibili senza un programma di posta, le lettere appariranno con cadenza variabile sul sito di Artissima nella pagina dedicata al progetto Artissima Junior.

I partecipanti scopriranno, grazie all’artista e alle sue lettere, quanta libertà ci sia nella produzione artistica e come, a partire da semplici regole, ognuno possa attivare la sua fantasia in maniera creativa trasformando le opere in un progetto concettuale condiviso.

Il tutto, come accaduto nelle due edizioni precedenti di Artissima Junior all’Oval Lingotto di Torino, mira a produrre un’opera corale che sottolinei l’importanza dell’apporto dei singoli nella creazione di un tutto che diventa obiettivo comune da perseguire insieme.

Ciascun partecipante sarà libero di scegliere se inviare il proprio elaborato all’artista attraverso il sito di Artissima perché venga pubblicato e condiviso, oppure di tenerlo per sé.

Si diceva del legame, sempre all’insegna dell’arte, con l’iniziativa YOUR ICON: l’opera corale sarà infatti la risultante del lavoro di tutti coloro che vorranno entrare in questa speciale squadra di artisti e verrà presentata come nuova interpretazione del logo Juventus, ormai diventato un’icona, come quelle che vengono create dagli utenti sulla piattaforma www.youricon.juventus.com, online da qualche settimana, ma con la peculiarità di essere l’unica risultante da un lavoro di squadra fatto da tutti i bambini che parteciperanno.

Così Luca Adornato, Head of Marketing di Juventus: «Siamo felici di collaborare di nuovo con Artissima, per questa edizione speciale che ancora una volta avvicina i bambini all’arte contemporanea e che ci permette anche di integrare YOUR ICON, un progetto a cui teniamo particolarmente e che abbiamo lanciato da poco. Questa nuova incursione nel mondo dell’arte ci consente di continuare il percorso di avvicinamento e contatto con territori distanti dal nostro quotidiano ma che attraverso una lente particolare, che è quella dei bambini, ci permetterà di veicolare alcuni dei valori per noi fondamentali come il gioco di squadra e la collaborazione».

Queste le parole di Ilaria Bonacossa, Direttrice di Artissima: «In questi tempi ci siamo resi conto di come la società e i bambini abbiano bisogno dell’arte e della creatività per sentirsi liberi e felici. Creare insieme a un giovane artista offre l’occasione di sentirsi parte di una squadra e di comprendere come le regole non siano una gabbia ma la struttura da cui spiccare il volo con la fantasia».