Verona raccolta fondi Charity Stars
Esultanza dei giocatori del Verona (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L’emergenza Coronavirus è ormai diventata parte integrante dell’esperienza quotidiana di ognuno di noi. E non si può restare insensibili di fronte a una situazione che appare gravissima. L’attenzione e la riconoscenza nei confronti di chi sta facendo grandi sacrifici in questo periodo per salvare vite umane è massima e diventa quindi quasi doveroso muoversi per fare qualcosa di concreto.

Per questo motivo Hellas Verona ha deciso di scendere in campo con CharityStars per la raccolta fondi #aiutiAMOverona, insieme al gruppo Athesis con L’Arena, Telearena e RadioVerona, al Comune di Verona e alla Fondazione della Comunità Veronese, per dare il via ad una straordinaria raccolta fondi a sostegno della sanità scaligera. Un’iniziativa che, solo pochi giorni fa, è stata accolta favorevolmente anche dal presidente Setti, che ha voluto fare personalmente una sua donazine.

Le strutture sanitarie si trovano ad affrontare una situazione davvero drammatica ed imprevista e dunque serve ogni cosa: dalle mascherine ai tamponi, dai guanti ai respiratori, sino a nuove, preziosissime postazioni di terapia intensiva. Il club si rivolgecosì a tutti i cittadini veronesi: ogni contributo è importante, anzi fondamentale, dal più piccolo al più grande.

Non andrà sprecato un solo centesimo. Tutte le risorse che saranno raccolte saranno infatti convogliate nell’acquisto di ciò che negli ospedali è più urgente e scarseggia.