Calciatori giovani che valgono di più
Moise Kean all'Everton (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

Per il suo classico appuntamento settimanale, il CIES Football Observatory ha stilato una classifica dei cinquanta giovani calciatori – nati cioè dal 2000 in avanti – con il valore di mercato più alto, tra quelli che militano nei top 5 campionati europei.

Due stelle del Borussia Dortmund guidano la graduatoria, secondo l’algoritmo del CIES Football Observatory: Jadon Sancho ed Erling Håland. L’inglese ha un valore di quasi 200 milioni di euro (198,5 milioni), mentre il norvegese si ferma a 101 milioni.

Il podio è completato da Rodrygo, giovanissimo attaccante del Real Madrid il cui valore è pari a 88,9 milioni di euro. Segue al quarto posto il suo compagno di squadra nei Blancos, Vinícius Junior, per il quale è stato stimato un valore di 73,9 milioni di euro.

Gli inglesi dominano la top 10 di questa classifica. Oltre al già citato Jadon Sancho, in graduatoria si trovano anche Callum Hudson-Odoi (72 milioni di euro), Mason Greenwood (50 milioni di euro) e Phil Foden (50 milioni di euro). Due i brasiliani (Rodrygo e Vinicius), un norvegese (Haland), uno spagnolo (Ferran Torres, 55,2 milioni), un francese (Camavinga, 53 milioni) e un italiano (Moise Kean, 46 milioni).

Guardando alla Serie A, il calciatore nato dal 2000 in poi con il valore di mercato più alto è il macedone Dejan Kulusevski (39,6 milioni), attualmente al Parma, ma già acquistato dalla Juventus. Seguono Sandro Tonali, del Brescia (36,9 milioni) e Hamed Traorè, del Sassuolo (27,6 milioni).

Altri tre calciatori che militano nel massimo campionato – per un totale di sei – sono presenti in graduatoria. Si tratta di Dusan Vlahovic (Fiorentina, 11 milioni di euro), di Sebastian Walukiewicz (Cagiari, 10,3 milioni) e di Marash Kumbulla, difensore dell’Hellas Verona che vale 6,7 milioni di euro.