Inter Milan Sky o Dazn
(Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Tra i temi che più scaldano l’ambiente calcistico durante l’emergenza Coronavirus c’è quello relativo al possibile taglio degli stipendi dei calciatori – anticipato da Calcio e Finanza –, come misura per contenere il danno derivante dai mancati ricavi legati ad un eventuale sospensione definitiva della Serie A 2019/20.

E’ notizia di questa mattina che le trattative per un taglio dei salari ai calciatori del massimo campionato italiano sarebbero iniziate. Il confronto con l’AIC è partito ieri, date anche le difficoltà legate all’emergenza coronavirus.

Sul tema è intervenuto nel pomeriggio anche il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, che – dopo aver discusso dei calendari e del potenziale danno economico per i club professionistici – si è così espresso a proposito:

«Credo che non possa e non debba essere un tabù in un momento di emergenza, soprattutto a livelli importanti. Dovremo sederci intorno a un tavolo tutti insieme, capendo che l’emergenza vale per tutti e anche il nostro mondo deve avere la capacità di essere unito. Siamo chiamati tutti ad un gesto di grande responsabilità, offrendo solidarietà».