Atalanta quanto vale qualificazione ottavi champions
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Atalanta eSports – È iniziato il cammino nel mondo eSports dell’Atalanta: nel tardo pomeriggio di mercoledì 5 febbraio è stato presentato il team ed il progetto che ha aperto le porte della Società al mondo dell’eSports. Oltre al campionato, tornei, gare internazionali ed una “academy” per selezionare i talenti più forti. Al via nel weekend le selezioni per reclutare ulteriori giocatori per le squadre di PES 2020 e FIFA 20.

L’eSerie A TIM, il campionato virtuale del massimo campionato italiano di calcio, è stato ufficializzato ed è in attesa del calcio d’inizio: il progetto fortemente voluto dall’amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo è il segno tangibile di una grande apertura verso il mondo del gaming.

Anche l’Atalanta – così come l’Inter, al lavoro per entrare in gioco – mette in campo la sua squadra. Alla presentazione ha partecipato il Direttore Generale Umberto Marino, con la partecipazione del portiere della Prima squadra, Pierluigi Gollini.

Sono davvero tanti gli obiettivi che fanno parte del progetto, tra questi la partecipazione ad una serie di tornei “extra campionato” attraverso i quali consentire agli atleti di crescere ed acquisire esperienza, poi competizioni internazionali in Europa ed oltre, ed una vera e propria “academy” nella quale si perfezioneranno le abilità degli atleti con sessioni di gioco miste a momenti di apprendimento teorico.

(Fonte: Twitter Atalanta)

Non mancherà, infine, un grande lavoro verso le community anche tramite attività di streaming verso diverse piattaforme, per agevolare i fan che seguiranno le gesta del team tramite web e social, verso cui saranno programmate attività speciali per spingere su questi canali la comunicazione verticale al progetto Atalanta eSports.

Il progetto sarà gestito in collaborazione fra Atalanta, Esport Palace, come eSports provider, e Ak Informatica. Esport Palace e Ak Informatica, tra le altre cose, metteranno a disposizione un team dedicato, formato da analisti e coach, con l’obiettivo di creare sin da subito un alto livello competitivo in Italia e all’estero, gettando solide basi per la crescita e lo sviluppo in tutte le direzioni.

L’arena del team Atalanta eSports sarà l’ESport Palace di Bergamo dove è stata creata un’area dedicata esclusivamente all’eSports Made in Atalanta e dove verranno organizzate in maniera periodica test match e incontri con i fan. Il coinvolgimento del pubblico sarà infatti continuo e costante, aperto a tutti con particolare attenzione ai millennials e la generazione Z.

I “capitani” delle formazioni di PES 2020 e FIFA 20 saranno rispettivamente Jacopo “JC_STUNNER_90” Crocchia e Antonio “ProRope72” Mincione. Sono in programma questo weekend ulteriori try out con l’obiettivo di selezionare atleti per le due squadre Atalanta eSports.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO