dove vedere Napoli-Genoa TV streaming
SSC Napoli - Liverpool FC (Photo Cesare Purini / Insidefoto)

Il Napoli si qualifica se…non fa errori nelle ultime due partite del girone. Il pareggio contro il Salisburgo ha rimandato la matematica qualificazione agli ottavi di Champions League, ma la squadra di Ancelotti resta in buona posizione per centrare il passaggio del turno, seppur la situazione in casa Napoli resti complicata vista la decisione di Insigne e compagni di mettere fine al ritiro deciso dal presidente De Laurentiis.

Il Napoli si qualifica se, la classifica

A 180′ dal termine della fase a gironi, la classifica del girone del Napoli è la seguente:

  • Liverpool 9 punti (+3 differenza reti);
  • Napoli 8 punti (+3 differenza reti);
  • Salisburgo 4 punti (+2 differenza reti);
  • Genk 1 punto (-8 differenza reti).

“E’ un periodo un po’ così, però dobbiamo alzare la testa e continuare a lavorare. Sappiamo che dobbiamo dare continuità, non possiamo fare una partita buona e una sottotono come quella di Roma, dobbiamo giocare come stasera e prima o poi la fortuna ci girerà a favore. Ci abbiamo provato in tutti i modi, dispiace, siamo un po’ amareggiati perché riusciamo a fare grandi prestazioni, senza riuscire a fare gol. Al di là della sfortuna, dobbiamo essere più cattivi sotto porta e cercare di fare qualche gol in più”, ha commentato Lorenzo Insigne ai microfoni di Sky Sport il pareggio con il Salisburgo.

Il Napoli si qualifica se fa quali risultati, quindi?  Nelle ultime due giornate, in cui sfiderà Liverpool in trasferta e Genk in casa, la squadra di Ancelotti avrà bisogno almeno di tre punti per essere certa del passaggio agli ottavi. Con un successo contro i Reds o contro i belgi, infatti, sarà ininfluente il risultato del Salisburgo per determinare la qualificazione.

Il Napoli può anche qualificarsi perdendo o pareggiando contro il Liverpool, ma solo se il Salisburgo non dovesse battere il Genk: in quel caso infatti i partenopei sarebbero irraggiungibili dagli austriaci anche in caso di arrivo a pari punti, visto che il Napoli è avanti per quanto riguarda gli scontri diretti (vittoria 3-2 all’andata in Austria e pareggio 1-1 al ritorno al San Paolo).

Nel caso in cui il Napoli pareggiasse a Liverpool e il Salisburgo dovesse battere il Genk, al Napoli basterà comunque un altro pareggio contro lo stesso Genk all’ultima giornata al San Paolo.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here