Qatar Mondiali 2022 inverno

Mondiali Qatar 48 squadre – La FIFA ha portato a termine uno studio di fattibilità attraverso il quale ha concluso che i Mondiali del 2022 potranno estendersi a 48 squadre, utilizzando uno Stato confinante con il Qatar come sede ospitante aggiuntiva. Una modifica che, secondo l’analisi, potrebbe generare ulteriori entrate per 400 milioni di dollari.

La novità sarà discussa dal Consiglio della FIFA nel meeting di venerdì a Miami, ma una decisione definitiva sarà presa a giugno. Come spiega “Associated Press”, lo studio ha identificato gli stadi di Bahrain, Kuwait, Oman, Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti come strutture utilizzabili, ma bisogna capire con quali nazioni il Qatar sarebbe disposto a collaborare.

Mondiali 2022, il “Times”: «Il Qatar ha pagato 880 milioni alla FIFA»

Mondiali Qatar 48 squadre – Le altre possibili sedi ospitanti

Il Bahrain, l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti hanno interrotto legami economici, diplomatici e di viaggio con il Qatar nel 2017, impedendo i voli tra i Paesi. La FIFA stava infatti considerando il Kuwait e l’Oman come opzioni per i Mondiali 2022, data la loro neutralità nella Crisi del Golfo. «Il coinvolgimento di ulteriori paesi ospitanti confinanti richiederebbe il rispetto di determinate condizioni, in particolare il consenso delle autorità competenti nel paese ospitante principale, il Qatar», afferma il rapporto della FIFA.

Lo studio mette in evidenza che ai Paesi ospitanti dell’edizione del 2026 sono state richiesti impianti con almeno 40.000 posti, mentre non vi sono indicazioni sulle capacità minime per il 2022. In ogni caso, solo due stadi negli Emirati Arabi Uniti, uno in Arabia Saudita e uno in Kuwait soddisferebbero i requisiti del 2026. Per quanto riguarda invece le date, lo studio della FIFA spiega che il torneo si potrebbe disputare ancora in una finestra di 28 giorni, nonostante le gare aggiuntive. Il torneo del 2022 potrebbe dunque prevedere sei gare al giorno nella sua fase iniziale.



Il Congresso FIFA ha già accettato l’espansione a 48 squadre del Mondiale 2026 in USA, Messico e Canada. Viene proposto lo stesso formato, a partire da una fase a gironi composta da 16 gruppi di tre squadre, seguita dai sedicesimi di finale. Ciò garantirebbe, nonostante l'aggiunta di 16 partite complessive, che una squadra giochi solo un massimo di sette partite come nel formato a 32 squadre.

Mondiali Qatar 48 squadre - I ricavi aggiuntivi

Per quanto riguarda il lato economico, come già detto la FIFA si aspetta di incassare ulteriori 400 milioni di dollari qualora il format a 48 squadre fosse confermato. Di questi, 121,8 milioni di dollari potrebbero essere incassati dalle emittenti televisive, altri 158,4 milioni arriverebbero dagli sponsor, 89,9 milioni in più dalla vendita dei biglietti, 20 milioni dai pacchetti hospitality e 10 milioni dagli accordi di licenza.

Fifa, stipendio da 2,4 milioni per Infantino nel 2018

In conclusione, la FIFA vuole che il Consiglio accetti la conclusione del rapporto secondo cui «l'espansione della Coppa del Mondo FIFA 2022 a 48 squadre è fattibile a condizione che i paesi limitrofi ospitino alcuni incontri. La FIFA e il Qatar presenterebbero poi una proposta finale al Consiglio FIFA e al Congresso FIFA nel mese di giugno per prendere una decisione definitiva sull'estensione.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here