partnership Konami Coppa di Lega francese BKT
Esultanza dei giocatori del Paris Saint Germain (Foto: Anthony Bibard / Panoramic / Insidefoto)

PSG nuovo sponsor maglia – Il Paris Saint-Germain ha annunciato di aver trovato un accordo per il nuovo sponsor di maglia, che a partire dalla prossima stagione apparirà sulle divise del club. La nuova partnership pluriennale è stata siglata con Accor, uno dei principali gruppi alberghieri francesi a livello mondiale (di cui uno degli azionisti al 10% è il Qatar Investment Authority, gruppo proprietario dello stesso club parigino). Il PSG porterà sulla maglia il logo ALL (Accor Live Limitless), il nuovo programma di fedeltà di Accor, a partire dalla stagione 2019/2020.

Nuovo sponsor in casa Bari: accordo con il brand Wind 3

Attraverso questo legame, entrambi i marchi saranno in grado di offrire agli appassionati di sport di tutto il mondo iniziative particolari. «La popolarità in ascesa del Paris Saint-Germain, l’esclusivo approccio allo stile di vita e il know-how di fama mondiale per ispirare sostenitori e partner, si combina perfettamente con il nuovo programma di fedeltà di Accor che mira a offrire esperienze “uniche” per i membri attuali e futuri di ALL. ALL offrirà un’esperienza di fidelizzazione integrando premi, servizi ed esperienze nell’intero ecosistema di Accor, inclusi 4.800 hotel in tutto il mondo e uno straordinario portafoglio globale di marchi tra cui Raffles, Fairmont, Sofitel, Pullman, Novotel, Mercure e Ibis», si legge nel comunicato che annuncia la partnership.

I dettagli completi della partnership saranno rivelati da Nasser Al-Khelaifi, Presidente e CEO del Paris Saint-Germain, e Sébastien Bazin, Presidente e CEO di Accor Group, in una conferenza che si terrà venerdì 22 febbraio 2019 alle 18:00 al “Parco dei Principi” di Parigi.



Tuttavia, secondo quanto riportato da “Le Parisien”, per il Paris Saint-Germain – che lascia Emirates dopo 14 anni di collaborazione – dovrebbe trattarsi di uno dei primi quattro contratti europei più onerosi. Se così fosse, la cifra annuale dovrebbe aggirarsi tra i 46 milioni di euro che Yokohama Tires paga al Chelsea e i 66 milioni di euro che Chevrolet offre al Manchester United. Questo importo corrisponderebbe dunque al minimo di 50 milioni di euro, obiettivo del club parigino.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here