Nike Pallone Serie A 2018 2019
Il nuovo pallone Serie A firmato Nike (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Esclusione Pro Piacenza Serie C – «Esclusione del Pro Piacenza dal campionato di competenza» e «la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3». E’ questa la decisione del giudice sportivo della Lega Pro, Pasquale Marino in relazione alla gara di ieri tra Cuneo e Pro Piacenza, terminata 20-0 con il Pro Piacenza che è sceso in campo col numero minimo di giocatori, otto, ma tutti under 18.

Caso Pro Piacenza, Ghirelli: «I genitori dei ragazzi dovevano opporsi»

Il giudice sportivo, in particolare, ha osservato l’effettivo corretto tesseramento di soli quattro giocatori degli otto che il Pro Piacenza ha presentato in distinta, sottolineando «l’inaccettabile comportamento della medesima società la quale, mortificando l’essenza stessa della competizione sportiva, ha costretto sia i soggetti inseriti nella propria distinta che i calciatori della squadra avversaria a disputare una gara “farsesca” dal punto di vista tecnico».




Da qui, considerate le violazioni in materia di tesseramenti, il giudice ha stabilito per il Pro Piacenza la sconfitta a tavolino con il risultato di 3-0, l'esclusione della società dal campionato di categoria e una sanzione da 20.000 euro.

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here