Giuseppe Marotta (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

“Paratici dice vedremo cosa farà Icardi a giugno? Beh, allora io dico vedremo cosa farà Dybala a giugno”: è la risposta dell’ad dell’Inter Beppe Marotta alle parole di Fabio Paratici ds della Juventus. “La mia – aggiunge – è una risposta così, perché come dico sempre il calcio è un po’ un ‘circo barnum’. Ma l’affermazione di Paratici è fuori luogo. Icardi è un nostro tesserato e non è sul mercato”.


"Ho preso personalmente un impegno con Wanda Nara quando ci siamo visti, riguardo il rinnovo di contratto. Faremo una proposta che terrà conto dei coefficienti relativi a Icardi e sarà una proposta pesata, fatta con rispetto e responsabilità. Poi vedremo come andrà la trattativa", continua Marotta parlando della possibilità che Wanda Nara non accetti la prima proposta di rinnovo avanzata dall'Inter.

"Ha ancora due anni e mezzo di contratto - aggiunge - mi sembra azzardato parlare di rottura. Oggi c’è stato l'allenamento, lui si è sottoposto a fisioterapia consueta e non ho nient'altro da dire. Icardi non è sul mercato, evidentemente non solo per la scadenza lunga del contratto ma è un giocatore di grande valore, di grande rendimento, che l’Inter vuole tenersi stretto. Poi se ci saranno evoluzioni diverse farà parte della sua volontà", ha detto Marotta.

SEGUI LE PARTITE DELL’INTER SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here