anticipazioni maglia Barcellona 2017-2018

Quanto è costato de Jong al Barcellona – Il Barcellona ha ufficializzato l’acquisto del centrocampista dell’Ajax Frenkie de Jong, che si trasferirà in Spagna a titolo definitivo a partire dal 1° luglio 2019. Quello del giovane calciatore – classe 1997 – è il quinto acquisto più costoso nella storia del club blaugrana, dopo quelli di Coutinho, Dembelè, Neymar e Suarez.

La #TenYearsChallenge dei fatturati: ManCity e Juve al top

De Jong volerà infatti in Spagna per la cifra di 75 milioni di euro, ai quali potrebbero aggiungersi altri 11 milioni di bonus. Secondo quanto riportato dal “Mundo Deportivo” è previsto anche un ingaggio da top player per il giocatore: 10 milioni di euro a stagione.

Questo il comunicato ufficiale del club:

«Barcellona e Ajax hanno raggiunto un accordo per il trasferimento del centrocampista Frenkie de Jong, che si unirà al club catalano dal 1° luglio 2019.



Il costo dell'operazione di trasferimento è di 75 milioni di euro, oltre a ulteriori 11 milioni di bonus. Il giocatore firmerà un contratto per le prossime cinque stagioni, fino al 2023/24.

Il presidente Josep Maria Bartomeu e l'amministratore delegato Òscar Grau sono stati coinvolti personalmente nella conclusione dell’affare ad Amsterdam».

2 COMMENTI

  1. La Juve di Agnelli e Paratici spende 90 milioni per il 28enne Higuain,31 per l’inadeguato Pjanic, il Barcellona ne spende 85 per il miglior giovane centrocampista d’Europa. Che amarezza! Che tristezza per noi juventini!
    Ci vuole competenza organizzazione e lungimiranza per gestire un club come la Juventus,cose che sono assenti a Torino.
    Se il Borussia Dortmund avesse avuto in questi anni il budget che ha avuto Paratici avrebbe vinto 3 Champions consecutive

  2. La Juve di Agnelli e Paratici spende 90 milioni per il 28enne Higuain,31 per l’inadeguato Pjanic, il Barcellona ne spende 85 per il miglior giovane centrocampista d’Europa. Che amarezza! Che tristezza per noi juventini!
    Ci vuole competenza organizzazione e lungimiranza per gestire un club come la Juve,cose che sono assenti a Torino.
    Se il Borussia Dortmund avesse avuto in questi anni il budget che ha avuto Paratici avrebbe vinto 3 Champions consecutive

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here