stadio San Paolo Napoli Comune
Lo stadio San Paolo (foto Insidefoto.com)

Il Comune di Napoli torna all’attacco del Napoli sul San Paolo. Secondo quanto riportato da ll Mattino, l’amministrazione comunale sarebbe pronta a chiedere fino a circa 6 milioni al club partenopeo per l’utilizzo dello stadi negli ultimi anni.

Il Comune avrebbe infatti chiesto alla Siae i dati degli incassi del botteghino del club nelle ultime tre stagioni, quelle in cui la società ha utilizzato l’impianto fuori dalla convenzione: secondo l’amministrazione, la tariffa da pagare è del 10% degli incassi per singola partita. La cifra complessiva si aggirerebbe intorno ai 50-60 milioni di euro, con il Comune quindi pronto a chiedere circa 5-6 milioni al Napoli.



Un nuovo capitolo quindi negli scontri sul San Paolo, che sembravano essersi esauriti con la stretta di mano tra il sindaco De Magistris e il patron dei partenopei De Laurentiis prima della gara con il PSG nello scorso novembre. Sembrava essere l'inizio del disgelo, ma in realtà la tensione è rimasta sempre alta.

Lo stesso De Laurentiis, spiega Il Mattino, non avrebbe accolto di buon grado la mossa del Comune. La società infatti attende ancora i soldi spesi per l'installazione dei tornelli e per altri lavori effettuati sull'impianto. E sul tema convenzione arrivano conferme sulle trattative in corso, seppur su alcuni punti in particolare manchi l'accordo: la durata e il fitto della nuova convenzione, che supererebbe di gran lunga il milione di euro all’anno, ma anche cosa potrà fare l Napoli negli spazi inutilizzati all'interno dell'impianto. La partita sul San Paolo è quindi ancora tutta da giocare.

2 COMMENTI

  1. Perchè non se ne va a giocare a Bari DeLaurentis?
    E lasciasse il Napoli ai napoletani.
    Basta con questi faccendieri che arrivano come cavallette da chissà dove, sanno solo spillare soldi alla gente e quando devono pagare qualcosa chiudono sempre il portafogli.
    Io la penso così, poi magari direte che sbaglio e che DeLaurentis è il miglior presidente possibile, ma è mai possobile che a Napoli non ci sia un napoletano capace di dirigere la squadra?
    Bisogna prendere uno da Roma/LosAngeles/Hollywood/Beverly Hills?
    Tanto vale allora aspettare uno sceicco o un orientale, almeno quelli investono denaro vero.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here