SHARE
Black Friday Calcio
Pallone su un campo da calcio (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Un’analisi del CIES Football Observatory permette di individuare le nazionalità più rappresentate all’interno dei cinque migliori campionati europei: Premier League, Liga, Bundesliga, Serie A e Ligue 1. La classifica è stata stilata in base alla quantità di minuti giocati dai calciatori di una data nazionalità nelle cinque competizioni nazionali.

CIES, le statistiche dei club europei: dominio Juve in Italia, bene l’Atalanta

Nazionalità più rappresentate, i francesi primi nei migliori campionati europei

I francesi si piazzano in testa alla classifica (19,7% dei minuti totali) davanti agli spagnoli (15,2%) e ai tedeschi (9,8%). Al quarto posto troviamo invece gli italiani (8,5%), mentre al quinto posto gli inglesi (7,5%). I primi in classifica – escludendo i giocatori la cui nazionalità è la stessa di uno dei tornei considerati – sono i brasiliani (5,3%), seguiti dagli argentini (3,8%). Complessivamente, i giocatori originari di 85 paesi hanno preso parte ad almeno una partita di campionato dei 5 migliori tornei d’Europa.





In ciascuna lega esaminata, la percentuale più alta di minuti giocati è stata misurata per i calciatori della stessa nazionalità della Lega di appartenenza. Tuttavia, i divari che si presentano sono abbastanza marcati: si va dal 62,7% di francesi in Ligue 1 a solo il 35,3% di inglesi in Premier League. In Germania, il 48,5% di minuti in Bundesliga è stato giocato da tedeschi, mentre in Liga si tocca il 61% di calciatori spagnoli. Quote più o meno significative di minuti disputati da italiani all’estero si possono riscontrare in Ligue 1 (1,4% e ottavo posto) e in Liga (0,5% e diciottesimo posto).

CIES, i giocatori con il valore di mercato più alto: guida Mbappè

Nazionalità più rappresentate, in Serie A molti brasiliani e argentini

Uno sguardo più approfondito alla nostra Serie A ci permette di notare come i calciatori italiani abbiano disputato il 39% dei minuti totali a disposizione finora in questa stagione. Al secondo e al terzo posto dei calciatori più utilizzati troviamo invece brasiliani (7%) e argentini (6,2%), mentre il quarto posto appartiene ai francesi (5,5%). In totale, in Serie A sono rappresentati ben 50 paesi differenti.

LASCIA UNA RISPOSTA: