spagna esclusione mondiali 2018

Arresto Andreu Subies – La polizia spagnola ha arrestato uno dei membri più importanti della RFEF (Real Federación Española de Fútbol), la Federazione calcistica dello Stato. Come riporta “Palco23”, si tratta del vicepresidente Andreu Subies, fermato nella giornata di martedì nell’ambito dell’operazione Soule, un’indagine incentrata su possibili casi di appropriazione indebita.

«Controlli a priori sui budget, così LaLiga ha risanato i conti dei club»

Arresto Andreu Subies, la mossa legata all’operazione Soule

Subies, arrivato alla RFEF lo scorso maggio per mano di Luis Rubiales, era stato precedentemente presidente della Catalan Football Federation (FCF). Per lo stesso motivo, la Guardia Civil ha perquisito diversi uffici della FCF, come spiegato da “La República Esportiva”. L’accento è stato posto soprattutto sulla “Mutualidad de Previsión Social de Futbolistas Españoles a Prima Fija” (Mupresfe), un’organizzazione non-profit, all’interno della quale sia l’accusa che la Guardia Civil hanno registrato alcune irregolarità relative alla sua gestione, per un valore superiore ai 23 milioni euro.

Va ricordato che l’operazione Soule ha già portato all’arresto di Ángel María Villar come presidente della RFEF e di suo figlio Gorka Villar. Pertanto, l’egemonia del leader basco si è conclusa e si sono svolte nuove elezioni, che hanno appunto portato alla nomina di Rubiales.

SEGUI LE PARTITE DELLA LIGA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE