Gabriel Omar Batistuta (Insideforo.com)

«Quando ho detto a Batistuta “Bentornato a Firenze” lui mi ha risposto che non è un ritorno perché questa è la sua città. E proprio qui il prossimo 9 febbraio festeggeremo il suo 50° compleanno con una grande festa in Palazzo Vecchio nel Salone dei Cinquecento».

NGM diventa sponsor di manica della Fiorentina: è il terzo club in Serie A

Con queste parole – come riporta l’ANSA – il sindaco di Firenze Dario Nardella ha parlato in occasione della presentazione del primo docu-film dedicato al campione argentino che con i suoi gol ha fatto la storia della Fiorentina e non solo.

L’opera si intitolerà “El numero nueve”, e sarà prodotta dalla Sense Media con la regia di Pablo Benedetti. La presentazione è avvenuta in Palazzo Vecchio alla presenza dello stesso Batistuta e della produzione del film sulla sua vita e la sua carriera: durerà 92′, sarà pronto entro maggio 2019 e l’obiettivo è diffonderlo nelle sale cinematografiche.

«Non mi è mai piaciuto mettermi in mostra ma quando mi hanno spiegato che con questo progetto potevo dimostrare ai bambini del mio Paese che si può realizzare i propri sogni allora ho detto sì», ha dichiarato l’ex bomber argentino. «E’ bello ricevere tanto affetto e rispetto specie a Firenze: pur vincendo pochissimo qui mi sono sempre sentito vivo ed è valsa la pena sacrificare le mie caviglie per tutto questo. Nel film non farò l’attore, solo me stesso».

Home

Dopo le prime riprese girate a Reconquista, città originaria di Batistuta, la troupe ora sta girando a Firenze poi sarà a Roma (dove Gabriel ha vinto lo scudetto con i giallorossi), di nuovo in Argentina poi in Qatar. L’anteprima di uno spezzone avverrà a Firenze durante la festa dei 50 anni. «Volevamo raccontare la storia incredibile di chi non è nato campione ma lo è diventato», ha spiegato il regista. Conclude poi Nardella: «Attraverso questo film si rinnova anche il rapporto fra Firenze e Buenos Aires».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here