come vedere lacome vedere Palermo-Hellas Verona gratis su DAZN Serie B gratis su DAZN

Ripescaggi Serie BKT – Prosegue senza sosta la rincorsa a un posto in Serie B da parte delle società interessate, che dopo la pronuncia del Collegio di garanzia del Coni si sono rivolte al Tar (che ha accolto il ricorso) per provare a ottenere il ripescaggio nel campionato cadetto. I club coinvolti sono Ternana, Pro Vercelli, Catania, Novara e Siena, per i quali – in attesa di sentenza definitiva – il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina ha disposto la sospensione di tutte le partite che li avrebbero coinvolti per la prima di campionato di C, tra martedì e mercoledì.

Ripescaggi Serie BKT, le tre strade percorribili dal Tar

Dunque, tutto congelato fino alla decisione definitiva. Serie B e Serie C andranno avanti, escluse le partite di cinque società. Il Tar avrà tre strade: rispedire tutto al Coni, invitandolo a prendere una decisione nel merito; precisare che il format della B è a 22, costringendo a quel punto i giudici ad accogliere i ricorsi; bocciare le richieste e lasciare che la Serie BKT prosegua con la formula a 19 squadre. Soluzione quest’ultima che non parte con i favori del pronostico.

Serie BKT, Cosenza ko a tavolino con il Verona per le condizioni del campo

Ripescaggi Serie BKT, Frattini punta a convocare il Collegio in settimana

Sull’argomento, si é espresso questa mattina attraverso il proprio profilo Twitter il presidente del Consiglio di garanzia del Coni Franco Frattini, che già si era detto favorevole al ritorno della B a 22 squadre, ma che è stato costretto a tenere in considerazione il parere dei membri del consiglio. Queste le sue parole: «Le parti in causa riceveranno oggi richiesta di rinuncia a tutti i termini, affinché io possa convocare il Collegio già in settimana per una decisione sulla serie B a seguito del decreto del Tar del Lazio. ll Collegio di garanzia dello Sport dovrà decidere in settimana sul formato della B e, se si deciderà per 22 squadre, quali tre hanno diritto. Io ovviamente non ci sarò perché avevo già espresso pubblicamente la mia posizione per la B a 22».

1 COMMENTO

  1. Il TAR si pronunzierà il 9 ottobre, rimandando comunque la palla al Coni. Un altro mese servirà al collegio di garanzia per l’ennesima decisione “definitiva” e il tutto andrà a concludersi a fine ottobre/inizio novembre. Come faranno le 5 squadre, qualsiasi sia la categoria, a giocare tutte le partite arretrate???
    Tutto ciò perché la Figc si è inventata delle cervellotiche classifiche di ripescaggio (a oggi segrete).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here