Vendita stadio Ferraris – Si preparano a ripartire le discussioni per la vendita dello stadio Luigi Ferraris di Genova. La settimana prossima sarà una di quelle cruciali, dato che verrà finalmente pubblicato il bando di vendita dell’impianto utilizzato da Genoa e Sampdoria per le gare del campionato di Serie A.

Vendita stadio Ferraris, base d’asta ribassata del 10%

Una nuova tappa dunque, dopo l’ultimo incontro verso la metà di luglio tra le parti interessate. Come riporta “La Repubblica”, si partirà da una base d’asta di 16,4 milioni di euro, cifra ribassata del 10% rispetto a quei 18 milioni di valore indicati dalla perizia dell’Agenzia del Territorio. Un prezzo che durerà, come l’apertura del bando, 45 giorni, circa un mese e mezzo. Dopodiché, se la gara andrà a vuoto, potrebbe esserci un bando ulteriore, con un secondo ribasso di un altro 10%. Oppure, alternativa ancora da valutare, si punterà con più decisione sulla strada della concessione di 99 anni. Una soluzione che in un primo tempo né le società, né Tursi avevano previsto, ma potrebbe rappresentare l’unico compromesso concretizzabile tra le parti.

Al-Ittihad, occhi sulla Sampdoria: gli arabi interessati al club di Ferrero

Vendita stadio Ferraris, Genoa e Samp valutano l’impianto tra i 7 e gli 8 milioni

La situazione, rispetto all’ultima volta allo stesso tavolo dei club e dell’amministrazione, è rimasta in stand by. «Abbiamo fatto gol tutti e due, siamo 5-5», era stato il commento del sindaco Marco Bucci al termine dell’incontro sul tema con il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero dello scorso 18 luglio. Come dire, che la volontà di «arrivare a una soluzione e alla fine del percorso, pur con tante strade diverse per arrivare alla meta», rimane la stessa, come ribadito più volte da Bucci stesso. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi, parlando della vendita della struttura, si era così espresso: «La cifra di partenza per l’acquisto dello stadio da parte della società deve essere irrisoria, altrimenti non se ne farà più niente». Resta quindi da capire quale sarà la reazione alla pubblicazione del bando da 16 milioni di euro, dopo che la perizia sullo stadio delle due società aveva dato al Ferraris un valore tra i 7 e gli 8 milioni e non di più. Appuntamento alla prossima settimana, quando se ne saprà di più.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here