(Imago/ Insidefoto)

Futuro lontano da “La Bombonera” per il Boca Juniors? Il presidente Daniel Angelici ha di recente paventato questa possibilità, parlando della necessità del club argentino di costruire un nuovo stadio. La Bombonera, che è uno dei luoghi più iconici del calcio sudamericano e mondiale, ha una capacità di 49.000 posti ed è famosa per i suoi ripidi basamenti a forma di ciotola. Come riporta “SportsPromedia”, Angelici ha spiegato che, per quanto i tifosi nutrano un forte attaccamento allo storico impianto, la quantità di supporter che vuole assistere ai match richiederebbe una struttura più grande.

Il Boca potrebbe lasciare La Bombonera, si punta a un impianto da 80.000 posti

In particolare, il presidente ha spiegato: «Conosco le sensazioni che regala La Bombonera, ma il Boca, a causa del numero di tifosi, ha bisogno di una struttura con una capacità di almeno 80.000 posti. Per ogni finale o Superclásico, molte persone rimangono fuori e non è giusto». Angelici ha poi aggiunto: «Dobbiamo concordare un’idea con tutti, in modo da giungere a una soluzione finale. Personalmente, è da molto tempo che sono convinto della necessità di costruire un nuovo stadio».

Mediapro distribuirà il segnale televisivo per tre competizioni sudamericane

Da tempo si parla della possibilità del Boca Juniors di trasferirsi in uno stadio più grande, sebbene non sia stata mai trovata la location adeguata per l’impianto, anche a causa della densità di popolazione a Buenos Aires. Negli anni ’60 furono elaborati e approvati piani per un nuovo stadio da 140.000 posti, accanto a un complesso ricreativo. Tuttavia, l’impianto non fu mai costruito.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here