stadio San Paolo Napoli Comune
Lo stadio San Paolo (foto Insidefoto.com)

Affitto Napoli San Paolo – Prosegue senza sosta la polemica sulla questione stadio tra il Napoli di Aurelio De Laurentiis e il Comune. A parlare è, ancora una volta, l’assessore allo sport Ciro Borriello, intervenuto ai microfoni di Radio Marte proprio sul tema: «Incontri con la società calcio Napoli al momento non ce ne sono. Il Napoli continuerà a giocare al San Paolo e ci faremo pagare il dovuto. C’è sempre un margine di trattativa, ma il primo passo non lo faremo noi: se De Laurentiis vuole, noi siamo qui e diamo disponibilità a ragionare. De Laurentiis dice di avere una squadra importante e che funziona, ma poi queste piccole pecche non fanno onore ad una società che vuole giocare in palcoscenici importanti», ha spiegato Borriello.

Stadio San Paolo, cosa diceva la convenzione

L’assessore ha parlato anche di numeri, facendo i conti su quando il club partenopeo debba corrispondere al Comune: «Il calcolo di quanto la società calcio Napoli deve al Comune è un po’ complesso: la convenzione diceva che c’era un fitto da pagare e poi delle partite economiche che dovevano essere compensate. Ma è venuto a mancare il presupposto della transazione e dobbiamo procedere al ricalcolo di stagioni importanti in cui il Napoli è andato avanti anche in Europa e in cui ci sono stati incassi importanti. Nel 2017 ad esempio, contro il Real Madrid, gli incassi sono stati superiori a 5 milioni di euro, a noi spetta il 10% e non è poco. Incontro per le Universiadi? Domani incontreremo il commissario ed avremo idee più chiare anche sulle tempistiche».

1 COMMENTO

  1. La situazione è incredibile e credo anche che non abbia pari in nessuna massima serie europea. Se il Napoli vuole competere alla pari con le migliori squadre a livello nazionale e internazionale deve costruirsi uno stadio di proprietà.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here