dove vedere Inter-Tottenham
Ivan Perisic e il capitano dell'Inter Mauro Icardi (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Ora è ufficiale: i capitani delle squadre di Serie A potranno utilizzare soltamente la fascia predisposta e fornita dalla Lega.

La novità si è vista già nelle prime due giornate, ma l’assenza di un regolamento aveva di fatto liberalizzato l’uso nel corso delle prime gare, tanto che alcuni tra i capitani più rappresentativi come Gomez e De Rossi avevano comunque utilizzato una propria fascia.

Fascia di capitano personalizzata, nessuna sanzione per Gomez e De Rossi

Dal 25 agosto scorso, tuttavia, con la pubblicazione da parte della Lega del “Regolamento delle divise da gioco 2018/19”, la novità per la fascia diventa ufficiale.

L’articolo 11 parla esplicitamente della “Fascia da capitano”:

“Il Capitano, in ciascuna delle gare delle competizioni organizzate dalla Lega, deve portare, quale segno distintivo, esclusivamente una fascia fornita dalla stessa Lega – si legge nell’articolo -. La Lega si riserva la facoltà, in occasione di eventi speciali, di proporre la realizzazione di fasce da capitano celebrative”.

Un regolamento che “si applica alle competizioni ufficiali organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A”, comprese quindi Coppa Italia, Supercoppa Italiana e campionato Primavera 1. Sarà poi compito della stessa Lega e dei direttori di gara segnalare eventuale ai competenti Organi di giustizia sportiva l’eventuale violazione del regolamento.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here