De Laurentiis VAR
Aurelio De Laurentiis (foto Insidefoto.com)

“Da molto tempo esiste il vezzo di cercare di indovinare dove potrebbe essere costruito il prossimo stadio e anche il prossimo Centro Sportivo del Napoli. Questo anche senza avere riscontri in tal senso”. Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, interviene con una nota sul sito ufficiale sul tema del nuovo stadio e del nuovo centro sportivo.

“Ciò – prosegue De Laurentiis nella nota -.mi spinge a ribadire alcuni concetti.

  1. Il futuro stadio non sarà necessariamente nello stesso territorio dell’attuale centro sportivo di Castel Volturno;
  2. la società ha avuto numerosi contatti con il Sindaco di Melito, Antonio Amente e quando si parla dei 100 ettari necessari per il progetto, questa è la location potenzialmente individuata dove si potrebbero studiare le varie soluzioni ipotizzate;
  3. è in corso anche un dialogo con il Sindaco di Castel Volturno per poter proseguire, oltre il Regi Lagni, la realizzazione di 8 campi di calcio con relativi servizi;
  4. c’è infine un’idea avanzata dal Gruppo Coppola per mettere a disposizione un grande appezzamento di terreno dove si potrebbe costruire sia lo stadio che il Centro Sportivo.

Stiamo infine studiando per queste 4 proposte, la viabilità e i tempi di percorrenza per tutti i napoletani e i campani”, conclude De Laurentiis.

Il Napoli sbarca su Amazon, sarà il primo club con un proprio store

Per quanto riguarda invece la stagione 2018/19, sulla questione San Paolo è intervenuto Alessandro Formisano, Head of Operations del Napoli: “I lavori dovrebbero partire per le Universiadi, saranno interessati i sediolini, l’impianto di illuminazione e la pista. Al momento ci preoccupa un po’ questa incertezza dei tempi. Sia per il campionato che per la Champions ci siamo tutelati iscrivendoci allo stadio di Palermo, Cercheremo di ottenere deroghe anche perchè la nostra volontà è cominciare regolarmente la stagione al San Paolo”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here