anticipazioni terza maglia Milan 2018-2019
I tifosi del Milan (foto Insidefoto.com)

È iniziata alle 9.30 l’udienza davanti al Tas di Losanna che deciderà sul futuro europeo del Milan. Il club rossonero discuterà in queste ore il ricorso contro la decisione dell’Uefa di escludere la società per un anno dalle coppe europee, decisa dalla Camera giudicante della Uefa lo scorso 27 giugno.

Secondo l’agenzia AFP, è arrivata intorno alle 9 la delegazione del club rossonero, guidata dall’amministratore delegato Marco Fassone, dalla direttrice finanziaria Valentina Montanari e da due avvocati, Roberto Cappelli e Andrea Aiello e da Franck Tuil, uno dei Portfolio Manager di Elliott, il fondo statunitense che una decina di giorni fa ha preso il controllo del Milan dopo il default del cinese Li Yonghong. Poco prima, invece, erano arrivati a Losanna gli avvocati che rappresenteranno la UEFA.

Il Milan e il FPF: ecco le motivazioni della sentenza Uefa

Come spiega l’Ansa, il dibattimento proseguirà dopo pranzo con interventi programmati fino alle 15 circa, come fa sapere il club rossonero. Dopo un break verranno esposte le osservazioni conclusive e, se necessari, ci sarà spazio per ulteriori approfondimenti, con la fine dell’audizione prevista per le 18. A seguire il collegio arbitrale emetterà il proprio verdetto.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here