dove vedere Svezia-Svizzera Tv streaming
Esultanza dei tifosi della Svezia (Foto Imago/Insidefoto)

I Mondiali 2018 sono storici, secondo l’amministratore delegato di Mediaset Pier Silvio Berlusconi: per la prima volta, infatti, genereranno un utile.

L’ad di Mediaset, a margine della presentazione dei palinsesti, traccia un bilancio positivo dei Mondiali di calcio che il gruppo trasmette in esclusiva per l’Italia. “Siamo di fronte al primo caso nella storia in cui un evento calcistico crea margini: siamo orgogliosi di averci creduto, di averli presi e di come li stiamo portando avanti, con una grandissima prova delle nostre strutture e dei nostri giornalisti sportivi”, ha detto Pier Silvio Berlusconi.

Il successo dei Mondiali sulle reti Mediaset è andato, in termini di ascolti e di raccolta pubblicitaria, “ben oltre le aspettative”: “è una sfida vinta, e pensare che all’inizio l’unica cosa sicura era ‘mai dire Forza Italia’”, sottolinea con una battuta Pier Silvio Berlusconi, che a pochi giorni dal gran finale ammette di “tifare per il Brasile”.

Confalonieri: «Per Mediaset ascolti e dati finanziari record grazie ai Mondiali»

E ora qual è il sogno? “Trasmettere i Mondiali con l’Italia”, confessa con un sorriso. “L’appetito vien mangiando”, aggiunge, rispondendo a chi gli chiede se Mediaset si siederà al tavolo dei diritti di Qatar 2022. “Ma stando alle cifre circolate, difficilmente investimenti del genere rientrerebbero nella logica costi-ricavi della nostra azienda”.

P.S. Berlusconi: «Mondiali già a break even con pubblicità. Opportunisti su Serie A»

Sempre sul tema della presenza del calcio sulle reti Mediaset dopo il Mondiale, Berlusconi ha ricordato che “noi siamo una Tv commerciale e dobbiamo guardare all’equilibrio tra costi e ricavi” ma “rimaniamo aperti e pronti a cogliere le opportunita’”.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here