var premier league
L'arbitro Mariani controlla la VAR moviola in campo (foto Insidefoto.com)

In Premier League i club hanno votato per non introdurre il Var a partire dalla prossima stagione, accettando invece di continuare la fase di test.

Var in Premier League, Scudamore: «Inevitabile l’introduzione della tecnologia»

Una decisione che non incontra però il favore del presidente esecutivo del massimo campionato inglese, Richard Scudamore, il quale ha detto alla BBC: «La tecnologia ha funzionato e gli ufficiali di gara si sono comportati molto bene. È inevitabile che il Var arrivi, molte cose dovrebbero regredire perché ciò non accada».

La nuova tecnologia è stata utilizzata nelle partite di FA Cup e League Cup in questa stagione, e Scudamore ha descritto la decisione di non implementare il Var nella Premier League la prossima stagione come «un complimento ai nostri arbitri», aggiungendo: «I club non erano così scontenti del nostro attuale livello di arbitraggio da aver bisogno di compiere il salto il prima possibile».

Premier League, i diritti tv spingono i ricavi: nel 2016/17 fatturato da 4,5 miliardi

Var in Premier League, qualche malcontento dopo i test in FA Cup e in Coppa di Lega

Problemi tecnici e ritardi hanno causato qualche malcontento quando il sistema è stato utilizzato in FA Cup durante la stagione, in particolare nella vittoria del quindicesimo turno del Manchester United sull’Huddersfield, quando un fuorigioco è stato valutato erroneamente a causa di una serie di linee tracciate male. Tuttavia, i funzionari della Premier sono ancora desiderosi di implementare la tecnologia video sia nella FA Cup che nella Coppa di Lega per il prossimo anno.

«Come per tutte le cose, anche nel calcio le due o più occasioni in cui sarebbe stato utile usare il Var in maniera migliore, sono quelle che ricordiamo», ha detto Scudamore. «Sono le stesse che hanno influenzato la decisione dei club di dire “non all’inizio della prossima stagione”, quindi vogliamo sfruttare la prossima stagione per migliorare, diventare più veloci e più affidabili».

1 COMMENTO