Balata Palermo FIGC
Mauro Balata (Insidefoto.com)

Mauro Balata, presidente della Lega Serie B, si è espresso favorevolmente nei confronti della grande novità di stagione che ha abbracciato il mondo del calcio: il Var. Balata vorrebbe che la tecnologia di video assistenza venisse utilizzata anche nel campionato di Serie B, come spiega in un’intervista a “La Gazzetta dello Sport”.

Il ritorno del Var: nel 2018 mai così tanti interventi in una sola giornata

Var in Serie B, Balata sicuro dell’introduzione della tecnologia

«Abbiamo approcciato la questione con uno studio di fattibilità mirato a valutare gli aspetti tecnico-innovativi, abbiamo anche chiesto valutazioni di natura commerciale. Una volta raccolti tutti i dati, saranno le società a decidere in assemblea. Non so quando, non so come, ma il processo è irreversibile e il Var arriverà anche in B. Tutto rientra nel percorso di crescita. E poi il prodotto televisivo si gioverà del momento-Var, aumenterà lo spettacolo».

Var in Serie B, dai costi alle risorse umane, passando per le telecamere negli stadi

Una strada difficile da percorrere, la quale implica una serie di valutazioni: «Non è un processo facile, certo, ci sono tanti aspetti da valutare, per esempio la formazione degli arbitri come avviene per la A, ma confido nella collaborazione di Figc e Aia, che abbiamo interpellato e ci hanno dato massima apertura».

Balata-Lotti: Serie B strategica per valorizzare i giovani

Var in Serie B, la speranza è partire dalla prossima stagione

L’obiettivo è quello di iniziare il prima possibile: «Spero in tempi rapidi, il percorso è iniziato e il destino è questo. Le riflessioni con Aia e Figc saranno fondamentali. Io spero di partire dal prossimo campionato, ma non dipende dalla nostra Lega. Il sogno sarebbe partire già dai playoff, ho espresso questo auspicio, vediamo. Certo, è complicato, ma con le riflessioni che faremo potremo essere più precisi».