monchi pallotta milan fair play
Monchi, ds della Roma (foto Insidefoto.com)

Polemica chiusa tra Milan e Roma dopo le dichiarazioni di James Pallotta di quest’estate.

Già il presidente, nelle ore successive alle sue dichiarazioni di fine luglio, in cui aveva espresso dubbi sugli investimenti del club rossonero, si era scusato augurando le migliori fortune al club.

Retromarcia Pallotta: “Mi scuso con il Milan: auguri ai nuovi proprietari le migliori fortune”

Ieri il direttore sportivo spagnolo Monchi ha invece gettato ulteriore acqua sul fuoco per spegnere ogni possibile rimando a quell’episodio.

“Abbiamo dimenticato tutto. Oggi è importante la partita. Ho salutato sia Fassone che Mirabelli. Quello che conta è la gara, non guardiamo indietro” sono state le parole di Monchi ai microfoni di Premium Sport.

Monchi ha evitato anche polemiche sul comportamento dei giocatori fuori da Trigoria “parliamo solo di aspetti sportivi”.

Il diesse ex Siviglia, poi, si è dilungato a parlare della gara – poi vinta dalla Roma – offrendo anche un suo giudizio più generale: “Siamo sulla giusta strada. La squadra è in crescita – continua a Premium Sport – ma serve tempo per essere al top, pur avendo tanta fiducia nel lavoro di Di Francesco”.

“Lavoriamo quotidianamente per cercare giocatori utili per il futuro. Al momento però il mercato è chiuso e dobbiamo avere fiducia della squadra a disposizione”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here