juventus plusvalenza coman bayern
Kingsley Coman, attaccante del Bayern Monaco e della Francia (foto Insidefoto.com)

Juventus plusvalenza Coman Bayern – Altra maxiplusvalenza per la Juventus in arrivo. Oggi infatti il Bayern Monaco ha annunciato ufficialmente la volontà di trasformare in acquisto definitivo (il 30 aprile era il termine ultimo) il prestito biennale di Kingsley Coman.

Per il 20enne attaccante francese, il club bavarese verserà 21 milioni di euro nelle casse della Juventus, mentre Coman ha firmato fino al 2020. L’avventura del classe ’96 al Bayern Monaco è iniziata ad agosto 2015, in prestito: “Un giocatore molto importante per il futuro – ha dichiarato, sul sito della società tedesca, l’amministratore delegato, Karl-Heinz Rumenigge – siamo sicuri che nei prossimi anni contribuirà alla nostra crescita”.

Quanto peserà, però, la cessione sui conti della Juventus? Intanto la società bianconera ha già incassato 7 milioni per il prestito, nella scorsa stagione: 5 milioni entro cinque giorni dal rilascio dell’International Transfer Certificate e 2 milioni entro il 1° luglio 2016.

juventus plusvalenza coman bayern
Kingsley Coman ai tempi della Juventus (foto Insidefoto.com)

La cessione definitiva vale una plusvalenza importante. Coman era arrivato dal Paris Saint Germain il 31 luglio 2014, con un costo a bilancio di 1,9 milioni di euro e un contratto di 5 anni con scadenza al 30 giugno 2019. Dopo un anno in bianconero, è stato ceduto in prestito al Bayern Monaco fino al 30 giugno 2017 con diritto di opzione: nel frattempo, la società ha continuato a bilancio a pagare l’ammortamento, 381,8 mila euro a stagione.

Al 30 giugno 2016, così, il prezzo di carico di Coman era di 1,145 milioni: prezzo che al 31 dicembre 2016 era sceso a 954,1 mila euro, dopo ammortamenti per 190,9 mila euro. Il riscatto del Bayern Monaco per 21 milioni genererà “un effetto economico positivo di circa € 19 milioni – si legge nel comunicato ufficale della Juventus -, al netto degli oneri accessori e del contributo di solidarietà” nelle casse del club, con un guadagno totale su più esercizi di circa 26 milioni (19 di plusvalenza e i già citati 7 milioni per il prestito). Un’altra cessione importante per la società bianconera, che nell’esercizio in corso ha già contabilizzato 114,9 milioni di plusvalenze al 31 dicembre 2016, cifra a cui andrà aggiunto anche il riscatto di Simone Zaza da parte del Valencia e la cessione di Hernanes ai cinesi dell’Hebei. 

3 COMMENTI

  1. scandalosa la cessione di uno dei pi+ grandi talenti d’Europa, incredibile che venga ceduto per soli 28 milioni in un mercato dove martial è passato alllo united per 70 milioni

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here