giocatori nba più pagati 2017

LeBron James per il terzo anno consecutivo è il giocatore più pagato (tra stipendio e altri contratti) dell’NBA. Come ogni stagione Forbes ha infatti stilato la sua classica graduatoria non solo delle squadre, ma anche dei giocatori: in testa c’è ancora il talento dei Cleveland Cavaliers.

LeBron, che nella scorsa stagione ha portato per la prima volta la franchigia dell’Ohio al titolo, guadagnerà 86 milioni di dollari, di cui solo 31 per il lato sporivo: i restanti 55 arriveranno dagli accordi con Intel, Verizon, Coca-Cola (Sprite), Beats Electronics e Kia, oltre a quello a vita firmato con Nike. In carriera, dal suo ingresso in NBA nel 2003 LeBron ha guadagnato oltre 600 milioni di dollari, di cui larga parte proprio grazie a Nike, mentre è solo il primo anno in cui è in testa all’intera lega per il solo stipendio più alto.

giocatori nba più pagati 2017

Giocatori NBA più pagati 2017, Kevin Durant

giocatori nba più pagati 2017

Alle spalle di LeBron James troviamo Kevin Durant, che la scorsa estate ha stupito tutti passando ai Golden State Warriors: l’ala ex Thunder incasserà nella stagione in corso 62,5 milioni di dollari, di cui 26,5 dalla franchigia della baia di San Francisco. Tra i suoi investimenti, Durant ha recentemente investito nel servizio di consegne Postmates, oltre che nella piattaforma media di proprietà di Derek Jeter, The Players Tribune: per quanto riguarda gli sponsor, Durant è legato tra gli altri ai brand Nike, Beats Electronics, American Family Insurance, BBVA e NBA 2K.

Giocatori NBA più pagati 2017, Steph Curry

giocatori nba più pagati 2017

Il salto più in alto in classifica lo fa però Stephen Curry: il play dei Golden State Warriors è salito dal 16° posto del 2015 al gradino più basso del podio, con 47,1 milioni di dollari. Merito più degli sponsor (35 milioni di dollari, grazie soprattutto all’accordo con Under Armour, oltre a quelli con JPMorgan Chase, Brita, Vivo e PressPlay) che del contratto da 12,1 milioni con i Warriors, che lo fa piazzare all’83° come stipendi in NBA. L’appeal di Curry, però, continua a salire: la sua infatti è la maglia più venduta sullo store online dell’NBA.

In generale, considerando i salari per la stagione 2016/2017 e gli estimati introiti derivanti dalle attività extra campo (sponsor ecc…) per il periodo tra il giugno 2016 e il giugno 2017, i 10 giocatori più pagati incasseranno complessivamente 449 milioni di dollari, il 15% in più rispetto alla scorsa stagione. Nella gallery, la classifica completa dei top 10 giocatori NBA più pagati 2017.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here