aumento ricavi inter 2016 2017 contratti commerciali
(Insidefoto.com)

Nelle scorse settimane ha fatto discutere il contratto di sponsorizzazione per il centro sportivo di Appiano Gentile che Suning ha sottoscritto con il chiaro intento di far crescere i ricavi dell’Inter.

Ma non si tratta dell’unica operazione chiusa dai cinesi, che stanno operando a tutto campo per far crescere il fatturato dei nerazzurri in modo da potersi permettere un sontuoso mercato nella prossima estate.

In un lungo comunicato sul suo sito l’Inter ha fatto il punto della situazione. Oltre al rinnovo con Pirelli fino al 2021, sono stati prolungati i rapporti con altri sette partner commerciali.

Sono sei invece i nuovi contratti aperti in questa stagione e diversi quelli che provengono dalle sponsorizzazioni negli Usa, in Cina e in Indonesia (la patria del presidente Erick Thohir) che hanno consentito alla società di sommare ricavi milionari.

In particolare le intese sono state sottoscritte con Infiniti (automobili), Prozis (nutrizione), Keylog (servizi di pulizia), Locauto (noleggio auto), Manpower (risorse umane) ed Expert (vendita al dettaglio di prodotti elettronici).

Vi è poi il capitolo diritti tv. Dal comunicato ufficiale pubblicato sul sito dell’Inter, Suning sta lavorando a una forte espansione a Oriente. Il patron Zhang Jindong – che ha ormai scelto il figlio Steven come uomo operativo fisso a Milano per svolgere ruoli di primo piano – sta portando avanti le trattative per la distribuzione dei diritti media di Inter Channel a livello globale con Infront e in Cina con la PPTV, la rete via cavo di proprietà proprio di Suning.

Sul fronte delle Academy, inoltre, sono state aperte tre nuove sedi con un aumento dei ricavi del 67% e un’espansione definita chiave sul territorio cinese.

Fattore non trascurabile è stata anche la scelta di affidare la successione di Michael Bolingbroke a Liu Jun. L’amministratore delegato conosce benissimo il mercato orientale visto che la sua figura professionale è cresciuta proprio in Cina, partendo da Nanchino, sede di Suning.

Il suo mandato sarà ad interim, ma intanto il suo apporto alla vita quotidiana del club si fa sentire in corso Vittorio Emanuele. La prossima estate sarà anche l’occasione per avvicinare fisicamente la squadra al Paese della proprietà. È infatti allo studio la tournée estiva che farà giocare l’Inter sul suolo cinese per alcune amichevoli pre­stagionali.

Infine lo stadio: gli abbonati degli ultimi due anni sono cresciuti del 30% e anche i ricavi delle aree ospitalità hanno avuto un’impennata del 40%. Nel frattempo la tribuna Family sta registrando un indice di riempimento del 95%. Parallelamente il club ha raggiunto il numero di 100 mila soci iscritti agli Inter Club. La casa dell’Inter resterà il Meazza, indipendentemente da quello che deciderà di fare il Milan.