De Rossi favorevole al VAR
(Insidefoto.com)

Continuano le critiche dopo la firma dell’accordo di sponsorizzazione tra la FIGC e Intralot, agenzia di scommesse. Un accordo che ha scatenato le reazioni del mondo politico, tanto da arrivare fino ad una serie di interrogazioni parlamentari tra Camera e Senato, oltre all’apertura alla possibilità di vietare spot tv su giochi e scommesse.

Non si tratta comunque dell’unico accordo di sponsorizzazione in atto tra federazioni calcistiche nazionali e agenzie di betting. Solo in Europa, attualmente, 20 delle 55 squadre affiliate all’Uefa (Italia compresa) ha in atto un contratto con una casa di scommesse.

agenzie scommesse sponsor nazionali

L’Italia non è nemmeno l’unica big: anche Francia e Inghilterra, infatti, hanno tra i propri sponsor due agenzie di betting come PMU e Ladbrokes. Ma ci sono anche il Portogallo campione d’Europa (Jogos, tra lotteria e scommesse), l’Olanda (Toto), il Belgio (Scooore), giusto per rimanere alle nazionali più importanti.

Nell’elenco si trova anche la sorpresa dell’ultimo Europeo, l’Islanda (Lengjan), così come la Svezia di Ibrahimovic (Svenska Spel), la Croazia (Favbet) e la Scozia, che ha tra i propri sponsor addirittura Wiliam Hill. E c’è chi, come la Slovacchia, cede anche i diritti d’immagine, visto che Hamsik e Skrtel compaiono, con la maglia della nazionale, sull’hompeage dell’agenzia Fortuna.

agenzie scommesse sponsor nazionali

A chiudere l’elenco nazionali minori: Austria (Tipp3), Bulgaria (Eurofootball.bg), Repubblica Ceca (Tisport), Norvegia (NorskTipping), Polonia (Sts), Israele (Winner), Malta (lotteria MaltCo), Estonia (Triobet) e Bosnia (Lutrija).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here