cairo problema serie a
Urbano Cairo (Insidefoto)

Urbano Cairo prosegue nel suo piano di riordino di Rcs. E, come riporta Italia Oggi, tra i prossimi elementi che dovrebbe revisionare ci sarebbe anche la Gazzetta dello Sport.

Il primo passo è stato il restyling di IoDonna, il settimanale allegato al Corriere della Sera. Ma nei prossimi mesi, afferma Italia Oggi, l’analisi dovrebbe porsi anche sul quotidiano rosa, in particolar modo su SportWeek, allegato settimanale al giornale sportivo.

L’obiettivo è soprattutto quello di razionalizzare i costi (come quelli che riguardano le collaborazioni più importanti ma anche il costo dell’acquisto della carta), allo stesso tempo però cercando strategie che possano rilanciare Rcs. «Ho visto cose nei bilanci che mi hanno lasciato interdetto, come 55 milioni di euro tra prestazioni professionali e consulenze – aveva spiegato nel corso dell’assemblea straordinaria degli azionisti di Cairo Communication – non so quanto taglieremo ma taglieremo tanto». Partendo intanto dalla Gazzetta, mentre per ora il Corriere della Sera non pare essere tra gli argomenti principali in agenda per il patron del Torino.

Che comunque non si vuole presentare come l’uomo dei tagli. «No, non sono uomo di taglio di costi – le sue parole a margine della presentazione della 100ª edizione del Giro d’Italia – quello che mi eccita di più è fare qualcosa di bello nelle testate, investire. Se fai qualcosa di bello e lo comunichi la gente ti compra». Tra le altre cose, l’interesse del numero 1 di Rcs si è spostato anche proprio sul Giro d’Italia, per il quale Cairo vorrebbe  una migliore valorizzazione economica, puntando a colmare il gap in termini di ricavi che ancora separa la corsa ciclistica rosa dal Tour de France.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here