derby manchester record spettatori tv

Il derby di Manchester ha tutto per essere una partita storica. Non solo è l’ennesimo capitolo della rivalità tra Josè Mourinho e Pep Guardiola, con la prima sfida tra i due tecnici in Premier League; non solo è uno dei match più ricchi, tra rose in campo e allenatori; ma potrebbe diventare anche la gara più vista di sempre in tv. Tutto merito di un orario strategico.

La sfida tra United e City andrà infatti in scena alle 12.30 inglesi di domani. Orario che magari può far storcere il naso a molti (in fondo è il derby che comincia più presto negli ultimi 13 anni), ma che a livello di marketing è l’ideale per poter permettere praticamente a tutto il mondo di seguire la partita senza troppi problemi. Le 12.30 di Manchester, infatti, saranno le 7.30 di New York e le 19.30 di Pechino (e le 13.30 in Italia, dove la gara sarà trasmessa su Sky Sport 3 HD con commento di Massimo Marianella e Massimo Ambrosini): in pratica, dalla costa ovest degli Usa fino alla Cina, la partita sarà trasmessa in un orario facilmente accessibile. In sostanza, tra colazione e post-cena nella maggior parte dei 190 paesi in cui le gare Premier League viene abitualmente mandate in onda. 

Scelta particolare ma logica, che apre il mondo del campionato inglese a tutti i mercati televisivi più ricchi, lanciando l’immagine di una rivalità che può essere la protagonista principale della prossima stagione calcistica d’oltremanica. In fondo, la rivalità tra Mourinho e Guardiola ha sempre attirato spettatori.

Un derby anche e soprattutto ricco: il valore dei 22 titolari dovrebbe aggirarsi sui 700 milioni di euro, mentre in estate sul mercato United e City ne hanno spesi quasi 400, compresi 6 dei 10 acquisti più costosi della Premier League. E pure in quanto a fatturato le due squadre di Manchester non lasciano a desiderare, considerando che i Red Devils dovrebbero chiudere il 2016 oltre quota 500 milioni di sterline (circa 600 milioni di euro), mentre la squadra di proprietà degli emiri ha raggiunto nel 2014/15 il record di 350 milioni di euro.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here