Olympiacos Roma Manolas Football Leaks – La Roma non venderà Kostas Manolas nel prossimo mercato estivo; il centrale difensivo indispensabile per la squadra di Luciano Spalletti resterà a Trigoria: se non bastassero le ragioni di campo a blindare il numero 44 giallorosso, oggi sono emerse anche importanti motivazioni economiche. Se la Roma dovesse vendere Manolas entro il primo settembre 2016, all’Olympiacos andrebbe il 50% della somma incassata per il trasferimento. È quanto si legge nel contratto tra la società della Capitale e l’Olympiacos siglato nell’estate del 2014 e pubblicato oggi da Football Leaks. Di fatto, l’accordo tra le due squadre era una sorta di comproprietà mascherata: l’Olympiacos il 25 agosto 2014 ha ceduto alla Roma il calciatore per 6,5 milioni di euro più facili bonus, ma ha conservato il 50% del suo valore economico. Per tenerlo al centro della difesa, la Roma deve scucire altri 6,5 milioni (totale di 13 milioni, più bonus) e salire al 100% della proprietà del cartellino.

Articolo 1 del contratto di cessione di Kostas Manolas tra l'Olympiacos e la Roma.
Articolo 1 del contratto di cessione di Kostas Manolas, firmato il 25 agosto 2014 tra l’Olympiacos e la Roma.

 

L’accordo tra le società prevedeva un pagamento di 6,5 milioni di euro in quattro rate (2,5 milioni subito, poi tre tranche fino al 31 luglio 2015) più bonus da 500mila euro legati alle presenze (totale 2 milioni) per il 50% del cartellino. Con la cessione di Manolas prima del settembre 2016 l’Olympiacos otterrebbe la seconda metà della cifra incassata, con un minimo garantito di altri 6,5 milioni di euro: se il calciatore dovesse essere svenduto a 10 milioni, ad esempio, l’Olympiacos potrebbe ugualmente contare su 6,5 milioni di euro. Per fortuna della Roma, oggi l’asta per il romanista partirebbe da 24 milioni: in quel caso sarebbero dodici a testa; con la Roma che ne ha già spesi 6,5 più 2 di bonus (che dovrebbero essere tutti centrati a fine campionato).   

La clausola del contratto tra l'Olympiacos e la Roma per la cessione di Manolas
La clausola del contratto tra l’Olympiacos e la Roma per la cessione di Manolas

Ecco che alla società di James Pallotta conviene godersi Manolas almeno fino al primo gennaio 2017. Per poter contare ancora sull’uomo-simbolo della difesa, i giallorossi dovranno pagare gli altri 6,5 milioni all’Olympiacos e diventare al 100% i titolari del cartellino. Da lì in poi potranno incassare l’intero valore del calciatore se il difensore dovesse essere ceduto e puntare magari ad una (buona) plusvalenza. Sul conto corrente della società di Atene la somma arriverà diluita in tre rate: 3,5 milioni entro il 15 settembre, 1,5 entro metà gennaio e l’ultima fetta da 1,5 milioni entro il 15 giugno 2017.